VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Mercato stellare per il Milan: i rossoneri sono da Scudetto?
  Sì, a patto che arrivi un grande attaccante
  No, la Juventus resta sempre più forte
  No, ha davanti comunque sempre Roma e Napoli
  Sì, già così è da Scudetto

TMW Mob
Nato Oggi...

Ciriaco Sforza, il 21 nerazzurro protagonista di "Tre uomini e una gamba"

02.03.2016 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 23912 volte

Ciriaco Sforza, uno dei rimpianti dell'Inter negli anni '90. Arrivato nell'estate del 1996 non è riuscito a essere decisivo in nerazzurro, tanto da essere ceduto soltanto un anno più tardi, dopo la sconfitta in finale di Coppa UEFA contro lo Schalke 04 ai rigori. Una sola rete in 26 presenze nella nostra Serie A per lo svizzero, che ha disputato la maggior parte delle sua partite in Bundesliga, con le maglie di Kaiserslautern e Bayern Monaco. In Baviera il centrocampista si è tolto le soddisfazioni più grandi, visto che ha messo nella sua bacheca una Coppa UEFA, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Coppa di Lega tedesca e un Campionato, bissando il successo ottenuto con il Kaiserslautern nel 1997/1998. Sforza resterà però per sempre nella mentre di tutti gli italiani anche per una storica battuta nel film di Aldo, Giovanni e Giacomo "Tre uomini e una gamba", con la sua maglia numero 21 dell'Inter utilizzata dal comico siciliano come pigiama "Perché quella di Ronaldo era finita". Oggi l'ex nerazzurro compie 46 anni ed è l'allenatore del Thun.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Juve, fatta per Bernardeschi. Kalinic-Milan? Sì" L'esperto di mercato Niccolò Ceccarini è intervenuto a TMW Radio per parlare delle ultime novità sulle trattative delle...
22 luglio 1947, Gianni Agnelli diventa presidente della Juventus Il 22 luglio 1947 Giovanni Agnelli assumeva, all'età di 26 anni, la presidenza della Juventus. Gli Agnelli erano arrivati alla guida...
TMW RADIO - I Collovoti: "Milan da 10, Inter: i tifosi sono un po' sconcertati" TOP Milan: nessuno si aspettava l'arrivo di Bonucci, probabilmente arriverà Morata è un Milan da 10! Volevano Biglia...
TMW RADIO - Scanner: Dalla A alla B, che cos'è e a cosa serve il paracadute" Nel programma di TMW Radio, Scanner dello scorso giovedì si è affrontato l'argomento del "paracadute", riservato alle società che dalla...
Carlo Nesti: "Il mio atto di amore per il lavoro radiofonico" INVITO PERSONALE - Siete tutti invitati a scaricare la APP del TOTOMERCATO di Carlo Nesti, e provare ad indovinare gli acquisti e le...
L'altra metà di ...Arkadiusz Milik Jessica Ziolek, compagna dell'attaccante polacco del Napoli, Arek Milik è intervenuta ai microfoni di Tuttomercatoweb.com...
Fantacalcio, oggi ti presento...LUCA MORA Nome: Luca Mora Nato a: Parma (Italia), il 10 maggio 1988 Ruolo: centrocampista Squadra: SPAL Luca Mora è uno che la gavetta l'ha fatta per davvero,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 July 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Sunday 23 July 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.