HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Nato Oggi...

Gigio Donnarumma, predestinato rossonero ed erede designato di Buffon

25.02.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 15158 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

L'erede designato di Gigi Buffon. Fin dal giorno del suo esordio col Milan, il 25 ottobre 2015 all'età di 16 anni e 8 mesi, Gigio Donnarumma ha dovuto convivere con l'etichetta di successore del capitano bianconero in Nazionale e più in generale nell'ideale collettivo di proseguimento della storica scuola italiana dei portieri. Un compito non semplice, ma che Donnarumma ha fatto suo fin da subito. Non con le dichiarazioni, ma con i fatti sul campo. Dal giorno del suo esordio, infatti, non è più uscito dal campo nonostante la giovanissima età, la naturale inesperienza e pressione di una maglia così importante. Ad oggi, in Serie A, sono 93 le apparizioni del classe '99 che vanta pure 4 gettoni in maglia azzurra. Detentore di diversi record di precocità, nelle pressioni che Donnarumma ha dovuto sostenere c'è anche quella legata al suo futuro. Perché un giocatore del suo potenziale è chiaramente ambito dai top club europei, Real Madrid e PSG in primis, ma pure 'blindato' da una valutazione extralarge. Ad oggi, ma siamo certi solo temporaneamente, il suo palmares vede il solo successo in Supercoppa Italiana del 2016. Oggi Gigio Donnarumma compie 19 anni.
Sono nati oggi anche Giancarlo Camolese, Sandro Tovalieri, Park Ji Sung e Milan Badelj.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Ventura: "Io distrutto e delegittimato, non sarei andato al Mondiale" "Dove vedrò i mondiali? A casa mia, sarà una sofferenza". Inizia così l'intervista di Giampiero Ventura da Fabio Fazio su Rai 1 a "Che tempo che fa". "Arriviamo alla partita con la Spagna con numeri importanti. C'erano due possibilità: vincerla o andare agli spareggi. Subito dopo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy