HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Jurgen Klinsmann, il bomber tedesco trapiantato negli Stati Uniti

30.07.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 15035 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Se a 24 anni, dopo poche stagioni da titolare in Bundesliga, vieni nominato 'Giocatore dell'anno', vuol dire che nei piedi hai qualcosa di speciale. Jurgen Klinsmann iniziò a dare i primi calci professionistici nel Kickers Stoccarda, club che militava nella seconda divisione tedesca. Poi, nell'84, il passaggio allo Stoccarda per l'esplosione definitiva. Nei 5 anni nel nuovo club segnerà di media un gol ogni due partite, numeri che gli valsero la chiamata dell'Inter. In nerazzurro rimase tre stagioni e segnò gol importanti che contribuirono ai successi dell'epoca, anche se l'ultima stagione con Orrico in panchina non fu propriamente positiva, per lui e per la squadra. Dal '92 al '94 giocò nel Monaco di Arsene Wenger, mentre nel '94-'95 firmò col Tottenham. All'inizio i tifosi inglesi non lo accolsero bene, anche per la sua fame di simulatore, ma la grande stagione con gli Spurs spazzò via ogni dubbio. Il biennio successivo giocò al Bayern Monaco, quindi il ritorno in Italia con la maglia della Samp. A Genova rimase 6 mesi, a gennaio preferì tornare al Tottenham dove ancora oggi è amatissimo dai tifosi. Anche con la Nazionale Klinsmann raggiunse importanti traguardi, come il Mondiale del '90 e l'Europeo del '96. Dopo il ritiro decise di sedersi in panchina: dal 2004 al 2006 guidò la sua Germania, dal 2008 al 2009 il Bayer mentre dal 2011 al 2016 ha guidato la Nazionale degli Stati Uniti. In carriera ha vinto: un campionato tedesco, una Supercoppa italiana, due Coppe UEFA, un Mondiale e un Europeo. Oggi Jurgen Klinsmann compie 54 anni.

Sono nati oggi anche Valter Bonacina, Eugenio Corini, Paolo Tramezzani, Umit Davala, Mariano Andujar, Cristian Molinaro, Alejandro Rodriguez, Gianluca Caprari, Andre Gomes e Alessandro Piu.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Real Madrid, ore contate per Lopetegui: i big spingono per Conte La sconfitta con il Levante, la Champions League che incombe, i nomi imponenti dello spogliatoio in svolta. Non è il momento più semplice della carriera di Julen Lopetegui, ed i risultati del Real Madrid ne sono testimonianza eloquente. Non è un mistero che la Casablanca stia valutando...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy