HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Nato Oggi...

Manuel Rui Costa, O Maestro campione di classe ed eleganza

29.03.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 8890 volte
© foto di Imago/Image Sport

Manuel Cesar Rui Costa, uno dei giocatori più eleganti che abbiano calcato i campi di Serie A, capace di inventare magie dal niente. Nato e cresciuto nel Benfica fu la Fiorentina, nell'estate del 1994, a portarlo in Italia e in maglia viola si è fatto amare fin da subito, diventando un vero e proprio idolo della curva Fiesole fino al giorno del suo addio, dolorosissimo, nel 2001. La società viola, sull'orlo del fallimento, fu costretta a cederlo al Milan per la cifra record di 85 miliardi di lire. In rossonero si è tolto le gioie più grandi, ma il suo cuore è rimasto legato indissolubilmente alle prime due maglie della carriera, con lo stesso Benfica che riuscì a riportarlo in Portogallo nel 2006 dove concluse la sua carriera da calciatore. Anche il popolo rossonero è però rimasto legato al numero 10 lusitano, per la sua immensa classe e il suo comportamento sempre esemplare, sia dentro che fuori dal campo. 276 presenze e 50 gol alla Fiorentina, 192 e 11 al Milan e 174 con 30 reti al Benfica: con queste tre società è riuscito a vincere un campionato portoghese, una Coppa di Portogallo, tre Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, uno Scudetto, una Champions League e una Supercoppa Europea, oltre ad andare vicinissimo al primo storico trionfo della Nazionale portoghese a un Europeo, perdendo però la finale del 2004, in casa, contro la Grecia. Oggi Rui Costa compie 46 anni e ricopre il ruolo di direttore sportivo del Benfica.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

ADL attacca Sarri: "Voleva smontare la squadra. Non ho sbagliato" Nella sua intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è tornato anche a parlare del divorzio con Maurizio Sarri: "Non mi è piaciuto quando ha detto che abbiamo fatto entrambi errori, io non credo di averli fatti. Anche quando non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy