HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Massimiliano Allegri, dalla fuga sull'altare ai tanti trionfi bianconeri

11.08.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 17679 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Padre Ermenegildo racconta che la mattina alle 11 ricevette una chiamata. "Questo matrimonio non s'ha da fare". Era il padre di Massimiliano Allegri, venticinque anni allora, centrocampista del Pescara. Max decise, a poche ore dalle Nozze, di scappare. Di non sposare Erika e di rifugiarsi dal suo padre calcistico, Giovanni Galeone. Un incipit sui generis ma utile per raccontare meglio il personaggio Allegri, uno che da calciatore non ha raccolto grandissime soddisfazioni ma che ha saputo rifarsi, con gli interessi, da allenatore. Livornese verace dalla spiccata personalità, ha iniziato con la panchina dell'Aglianese, poi Spal, Grosseto con patron Camilli, Udinese come collaboratore tecnico, Lecco, Sassuolo e Cagliari, la prima esperienza di altissimo livello che di fatto lo ha fatto conoscere al grande calcio. La sua saggezza tattica lo portò sulla panchina del Milan, dove rimase dal 2010 al 2014 vincendo un campionato e una Supercoppa. Poi, nell'estate del 2014, il passaggio a sorpresa alla Juventus. Inizialmente accolto da qualche fischio (eufemismo), Allegri ha saputo conquistare la fiducia di tutti a suon di Scudetti e fenomenali campagne europee in Champions, anche se ancora la Coppa dalle grandi orecchie non è mai stata affar suo, nonostante le due finali giocate negli ultimi 3 anni. Una possibilità, quella della Champions, che quest'anno ha visto un'importante impennata verso l'alto dopo l'arrivo alla Continassa di Cristiano Ronaldo. In carriera ha vinto 5 campionati italiani, 2 Supercoppe italiane e 4 Coppe Italia. Oggi Max Allegri compie 51 anni.
Sono nati oggi anche Bortolo Mutti, Cristian Tello, Adolfo Sormani, Nigel Martyn, Gianluca Pessotto, Pietro Fusco, Ivan Cordoba, Sebastien Squillaci e Andrija Balic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Foggia, in serata contatto con Delio Rossi: la situazione Ore calde a Foggia. La società è in riunione per decidere a chi affidare la panchina per il post Grassadonia. L’attuale allenatore infatti è sempre più vicino all’esonero. Salgono le quotazioni di Delio Rossi, previsto contatto in serata. Si lavora su un annuale con opzione. Rossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->