HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Pablito Rossi, il Pallone d'Oro eroe del Mondiale dell'82

23.09.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 7286 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Per tutti sarà sempre e soltanto Pablito. Merito di Enzo Bearzot e di quel Mondiale da protagonista dell'82. Paolo Rossi inizia a giocare a calcio nella provincia fiorentina, prima di approdare, a 16 anni, nelle giovanili della Juventus. I primi anni in bianconero furono a dir poco complicati, soprattutto a causa di ripetuti infortuni al ginocchio. Riuscì comunque a fare capolino nel grande calcio, prima di trasferirsi al Como in prestito. La svolta arrivò nel '76 quando la Juve lo cedete, in compartecipazione, al Vicenza. E' in quei tre anni con la maglia biancorossa che Pablito iniziò a segnare e a prendere coscienza dei suoi mezzi. La retrocessione del Vicenza lo portò al Perugia, per una stagione, e i risultati del campo furono pure buoni a livello personale. Purtroppo però in primavera scoppiò il caso scommesse e Rossi fu squalificato per due anni. Il giocatore pensò di lasciare l'Italia, ma alla fine Boniperti lo convinse a firmare nuovamente per la Juventus. La squalifica terminò nell'aprile dell'82 e Rossi riuscì a giocare le ultime tre partite e a guadagnarsi la convocazione per il Mondiale, poi vinto proprio grazie alle sue reti. Con la Juventus rimase fino all'85, poi una stagione al Milan e un'ultima al Verona, prima di chiudere col calcio giocato. In carriera ha vinto tantissimo, nonostante la squalifica: 2 Campionati, una Coppa Italia, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa UEFA e una Coppa dei Campioni. Oltre, come detto, al Mondiale da protagonista e al conseguente Pallone d'Oro. Oggi Pablito compie 61 anni.

Sono nati oggi anche Sergio Brighenti, Age Hareide, Fabio Simplicio, Oguzhan Ozyakup e Jonathan Calleri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Tacopina: "Da sempre con Gravina: porterà il calcio nel futuro" 30 gennaio 2018. Joe Tacopina, numero uno del Venezia, esprime con Tuttomercatoweb.com tutta la sua amarezzae il suo dispiacere per una FIGC diretta verso il commissariamento."Serve un governo per il calcio del futuro -ebbe modo di dire-, non soluzioni pro-tempore". Una lunga chiacchierata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy