HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Ramon Diaz, el Pelado del River e dello Scudetto dei record con l'Inter

29.08.2017 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 13735 volte
© foto di Andrea Pasquinucci

Da giocatore era un attaccante decisamente prolifico, ma anche da allenatore ha saputo farsi valere, quasi come quando terrorizzava i difensori avversari. Nato e cresciuto nel River Plate, Ramon Diaz sbarcò in Italia nel 1982 grazie al Napoli. Al San Paolo giocherà un solo anno, prima di passare il successivo triennio all'Avellino. Nell'86 fu acquistato, per 10 miliardi, dalla Fiorentina. In viola giocherà due stagioni, quindi ecco l'Inter e lo storico Scudetto dei record del 1988-1989. Il biennio successivo fu al Monaco, anticamera del suo ritorno in patria là dove tutto era cominciato, ovvero al River Plate. Con i Millonarios rimase altri due anni, prima di chiudere la carriera in Giappone nello Yokohama Marinos. Nel '94 decise di appendere le scarpe al chiodo e dopo pochi mesi El Pelado, questo il suo soprannome, riuscì a sedersi sulla panchina del River. Un sogno, per lui che era uno dei primi tifosi del club argentino. Al River rimase per 7 anni, escludendo qualche mese di allontanamento nl 2000, e vinse tantissimo. Poi una breve avventura in Inghilterra, all'Oxford United, prima di tornare in patria al San Lorenzo. Quindi Independiente, ancora River e infine la panchina del Paraguay. In carriera ha vinto tantissimo: 4 campionati argentini, un campionato italiano, una Coppa di Francia e un Mondiale Under 20 da giocatore. Da allenatore, 7 campionati argentini, una Libertadores e una Supercoppa Sudamericana. Oggi Ramon Diaz compie 58 anni.
Sono nati oggi anche Steve Clark, Alessandro Calori, Thomas Tuchel, Nicola Amoruso, Jon Dahl Tomasson e Celestine Babayaro.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Livorno, si va verso la conferma di Lucarelli: la situazione La sconfitta contro il Benevento non dovrebbe costare la panchina a Cristiano Lucarelli. Il Livorno sembra orientato a proseguire con il suo allenatore, almeno fino alla prossima partita contro l’Ascoli che in caso di esito negativo potrebbe davvero aprire ad altri scenari. Nessun...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy