HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Yuto Nagatomo, il pendolino del Sol Levante che corre grazie... alle prugne

12.09.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 14253 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Arrivato in Italia nel 2010 grazie all'intuizione del Cesena, Yuto Nagatomo riuscì a farsi apprezzare nei sei mesi al Manuzzi tanto da farsi notare dall'Inter. Terzino mancino dotato di grandi abilità atletiche, ha da sempre attribuito la grande resistenza al consumo di 'umeboshi', delle prugne giapponesi ricche di acido citrico. Nel 2011 come detto l'arrivo all'Inter, dove inizialmente ricopre il ruolo di titolare indiscusso della fascia mancina. Particolare la sua esultanza, sfoderata in tutte le 9 occasioni in cui Nagatomo è andato in gol: un inchino, gesto iconico della cultura nipponica. Nel gennaio del 2018 passa al Galatasaray in cerca di minutaggio con vista Mondiale ed il club turco decide di riscattarlo al termine della stagione. Anche con la selezione giapponese è da anni protagonista assoluto, arrivando addirittura a vincere una Coppa d'Asia nel 2011. Come tanti abitanti del Sol Levante è molto attento alla cultura, come dimostra la laurea in economia politica. In carriera, oltre alla già citata Coppa d'Asia, ha vinto una Coppa Italia con l'Inter, un campionato turco e una Coppa Yamazaki Nabisco col Tokyo FC. Oggi Yuto Nagatomo compie 32 anni.
Sono nati oggi anche Fernando Orsi, Dieter Hecking, Nuno Valente e Thomas Meunier.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Verso Genoa-Toro: Mazzarri e Prandelli, dalle big alle ambizioni di rilancio Nella sfida tra Torino e Genoa andrà in scena anche l’interessante faccia a faccia tra due allenatori che solo poche stagioni fa erano associati ad i club più ambiziosi del nostro paese, e che ora si stanno giocando le loro chance di rientrare nel grande giro alla guida di due club...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510