Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / potenza / Serie D
Dg Pistoiese: "La Pec di club senza i requisiti per iscriversi è una burletta: noi puniti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia Marrone
sabato 25 giugno 2022, 20:04Serie D
di Claudia Marrone

Dg Pistoiese: "La Pec di club senza i requisiti per iscriversi è una burletta: noi puniti"

Le domande di iscrizione per il prossimo campionato di C sono state presentate, e - al netto della situazione del Teramo - non ci saranno problematiche particolari. Svanisce quindi la possibilità di riammissione per la Pistoiese, che ripartirà dalla Serie D dopo la retrocessione maturata sul campo al termine della passata stagione.

La situazione, però, non è stata digerita dal Dg Gianni Rosati, che, come riporta pistoiasport.com, ha così parlato a una tv locale: "Siamo stati puniti fuori misura già dal campo che ci vede penalizzati. La squadra, per i valori espressi, non si meritava questa retrocessione. Adesso mi sembra una burletta questa storia della Pec che arriva da società che non hanno i requisiti in possesso per iscriversi. Per noi a questo punto non ci sono speranze, se il tutto viene messo sotto il profilo della Covisoc siamo tagliati fuori, perché andranno direttamente ai ripescaggi. Spero comunque che qualcuno apra un altro scenario, perché questa storia della Pec non completa del Teramo doveva essere a mio avviso annullata e sarebbe stata a nostro vantaggio per essere riammessi".

Intanto, però, c'è da programmare il torneo tra i dilettanti: "Non conosco la categoria essendo la prima volta che faccio questo campionato. Obiettivi? Normale che la Pistoiese giocherà per vincere, anche se purtroppo in serie D sarà una squadra sola a salire. Speriamo di non incappare in qualche girone già ferreo, come potrebbe essere il girone E. Spero proprio di fare quello più a nord, nella zona ligure piemontese, per evitare qualche squadra che è già partita prima di noi".

Conferme, poi, per la panchina e l'arrivo di Emmanuel Cascione: "Ho portato Cascione a Pistoia da calciatore, poi abbiamo proseguito con la Reggina instaurando un rapporto molto forte e con le stesse idee calcistiche. È una promessa fatta e l’ho mantenuta. Squadra? I giovani possono fare la differenza e gli under di conseguenza devono essere molto bravi. Poi ci sarà l’ossatura dei cinque/sei anziani che devono essere quelli che trascinano i ragazzi ma che altrettanto devono essere determinanti nelle partite difficili. Tre o quattro giocatori della scorsa stagione possono rimanere, poi servirà un portiere e un regista forte e un attaccante che segna".