HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » potenza » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Il Potenza è atteso da un girone di ferro...

17.06.2019 21:19 di Redazione TuttoPotenza    per tuttopotenza.com   articolo letto 61 volte
Fonte: TuttoBari.com

Con la vittoria del Trapani di sabato sera che ha visto i siciliani salire in Serie B si è conclusa a tutti gli effetti la stagione 2018-2019. Il prossimo step è quello di attendere il 24 Giugno, data entro la quale vanno presentate le domande di iscrizione al campionato 2019-2020. Allo stato attuale sono 60 i club ad avere la facoltà di partecipare alla prossima serie C, dunque senza necessità di ricorrere a riammissioni e ripescaggi. Supponendo allora di avere una suddivisione in 3 gironi, ciascuno da 20 squadre e come criterio quello seguito l'anno passato della territorialità, si avrebbe per il Potenza un tale scenario:

1. Avellino, 2. Bari, 3. Casertana, 4. Catania, 5. Catanzaro, 6. Cavese, 7. Foggia, 8. Gubbio, 9. Monopoli, 10. Picerno, 11. Potenza, 12. Reggina, 13. Rende, 14. Rieti, 15. Sicula Leonzio, 16. Siracusa, 17. Ternana, 18. V. Francavilla, 19. Vibonese, 20. Viterbese.

Il problema, però, è che alcuni club come Siracusa, Arzachena, Viterbese hanno già manifestato nei giorni scorsi difficoltà a reperire le finanze necessarie a sostenere la stagione. In questo caso potrebbero subentrare tramite riammissione squadre come Bisceglie, Paganese, se interessate e se ne avessero i requisiti, e in caso in cui persisteranno vacanze di organico allora subentrerebbero Cerignola o Turris tramite ripescaggio. Tutto ciò comporterebbe lo spostamento della Ternana e del Gubbio in uno dei gironi del Nord. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Potenza

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510