HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Ascoli-Crotone - Stroppa torna in panchina

Fischio di inizio alle ore 15.00. Live testuale, pagelle del match e voci dei protagonisti su Tuttomercatoweb.com
30.12.2018 06:23 di Giorgia Baldinacci   articolo letto 2793 volte
© foto di Federico Gaetano

Entrambe reduci da una sconfitta per 3-0, entrambe con la voglia di lasciarsi alle spalle i risultati negativi già nella prossima giornata: Ascoli e Crotone che si sfideranno allo stadio "Cino e Lillo del Duca" arrivano all'appuntamento con stati d'animo differenti, ma con la stessa voglia di riscatto. I Pitagorici, alla prima dopo il cambio in panchina dopo il ritorno di Stroppa, sono in netta difficoltà visto che non vincono dallo scorso 20 ottobre quando a capitolare fu il Padova; da quel momento in poi sono arrivati 3 pareggi e 6 sconfitte che hanno fatto sprofondare la compagine calabrese al terzultimo posto in classifica. Più tranquilli, invece, i bianconeri che, nonostante la debacle con il Palermo, navigano in acque decisamente più calme occupando l'undicesimo posto in classifica. Ad arbitrare il match sarà il signor Luca Massimi della sezione di Termoli.

COME ARRIVA L'ASCOLI - “Ci piacerebbe chiudere l’anno con una vittoria e farlo contro il Crotone significherebbe avere una classifica più consona alle prestazioni fornite finora”. Non usa giri di parole il tecnico bianconero, Vincenzo Vivarini, che vuole chiudere l'anno con i tre punti che mancano dal 1° dicembre. Tante assenze anche tra le fila dei marchigiani che dovranno fare a meno degli infortunati Coly, Zebli, Ingrosso, Valeau, Baldini, Ardemagni, Lanni e D'Elia. Pochi dubbi sul modulo, il 4-3-1-2, ma diversi ballottaggi aperti, primo su tutti quello tra i pali con Bacci leggermente favorito su Perucchini dopo il clamoroso errore di quest'ultimo a Palermo. A proteggerlo dovrebbero esserci Laverone, Brosco, Padella – insidiato d Valentini - e De Santis. Certo del posto è Troiano in cabina di regia affiancato da Addae e Cavion che dovrebbe spuntarla su Frattesi. Sulla trequarti agirà Ninkovic che giocherà in appoggia delle punte che quasi certamente saranno Rosseti e Ngombo.

COME ARRIVA IL CROTONE – Settimana agitata in casa rossoblu con le dimissioni di Massimo Oddo e il ritorno sulla panchina di Giovanni Stroppa; sarà compito del tecnico risollevare una classifica sempre più deficitaria dopo il tris subito a domicilio dallo Spezia. Il nuovo allenatore, però, anche contro l'Ascoli, dovrà fare i conti con le assenze dello squalificato Golemic e degli infortunati Curado, Marchizza, Crociata, Benali, Sampirisi e Martella. Probabile che il modulo sia il 4-3-3 con Cordaz a difendere i pali e la linea difensiva composta da Faraoni a sinistra e Valietti a destra, con la coppia centrale formata da Cuomo e Vaisanen. In mediana dovrebbero trovare spazio Stoian, Barberis e Rohden, tridente offensivo composto da Firenze, Budimir – in ballottaggio fino all'ultimo con Simy - e Nalini.

PROBABILI FORMAZIONI
ASCOLI (4-3-1-2): Bacci; Laverone, Brosco, Padella, De Santis; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ngombo, Rosseti. A disp: Perucchini, Scevola, Valentini, Quaranta, Kupisz, Clerici, Parlati, Carpani, Casarini, Frattesi, Beretta, Ganz. Allenatore: Vivarini
CROTONE(4-3-3) Cordaz; Valietti, Cuomo, Vaisanen, Faraoni; Stoian, Barberis, Rohden; Firenze, Budimir, Nalini. A disp: Figliuzzi, Festa, Rodio, Liviera Zugiani, Zanellato, Molina, Tripicchio, Nanni, Spinelli, Simy, Aristoteles. Allenatore: Stroppa


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Italia-Liechtenstein, le formazioni: Quagliarella guida l'attacco azzurro Roberto Mancini non smentisce le indiscrezioni della vigilia e punta su Quagliarella dal primo minuto, con Politano e Kean in attacco. C'è Spinazzola come terzino sinistro, Sensi rileva Barella in mediana. Ecco le formazioni di Italia-Liechtenstein. Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510