HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Barca-Chelsea - Dubbio Iniesta, Morata dal 1’

Fischio d'inizio alle 20.45. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
14.03.2018 06:10 di Dario Marchetti   articolo letto 2868 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Camp Nou ospita la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Barcellona e Chelsea. All’andata è terminata 1-1 dopo che la squadra di Conte ha dominato per settanta minuti e capitalizzato con la rete di Willian, ma nel finale un’ingenuità ha riaperto il discorso qualificazione. Ai blaugrana per passare basterebbe anche lo 0-0, mentre il club londinese deve necessariamente vincere o pareggiare segnando almeno due gol.
COME ARRIVA IL BARCELLONA – Valverde, con il primo posto in classifica e gli 8 punti di vantaggio in campionato sull’Atletico Madrid, può concentrarsi unicamente sulla Champions League e il 2-0 al Malaga nell’ultimo turno di Liga senza Messi fa sì che la squadra blaugrana arrivi al big match di questa sera nel migliore dei modi. Tra i più forma sicuramente Suarez con 18 reti nelle ultime 17 partite di campionato, mentre in Europa non trova la via del gol dal 6-1 al Psg della scorsa stagione. Qualche dubbio di formazione per il Barcellona resta nonostante abbia recuperato Sergi Roberto in difesa. Il dubbio più grande è a centrocampo con la condizione non ottimale di Iniesta, ma si proverà a recuperarlo fino all’ultimo considerando che già da due giorni è tornato in gruppo. Il modulo dovrebbe essere dunque il 4-3-3 con Ter Stegen in porta e difesa composta da Sergi Roberto, Piquè (che raggiungerà quota 100 presenze nelle competizioni Uefa), Umtiti e Jordi Alba. A centrocampo spazio a Rakitic, Busquets e Iniesta. Non dovesse farcela lo spagnolo sarebbe il turno di Paulinho. In attacco, invece, largo al tridente composto da Dembelé, Suarez e Messi. Non a disposizione Denis Suarez per infortunio e Coutinho, che non può disputare la competizione avendo già giocato la fase a gironi con il Liverpool.
COME ARRIVA IL CHELSEA – Situazione decisamente diversa per i Blues che faticano in Premier League e con il quinto posto attuale hanno come unico obiettivo andare avanti in Europa. Arrivano dal successo con il Crystal Palace per 2-1, ma precedentemente vengono dalle sconfitte con le due squadre di Manchester. Insomma la Champions League è rimasta l’unica competizione che può dare un senso alla stagione del Chelsea e probabilmente Conte si affiderà ancora una volta al 3-4-3 ma senza il falso nueve come fece all’andata, ma puntando su Morata dal primo minuto. A farne le spese Pedro che dovrebbe partire dalla panchina. Per il resto non dovrebbero esserci grandi sorprese con Courtois in porta e i tre centrali Azpilicueta, Christensen e Cahill in vantaggio su Rudiger. A centrocampo sugli esterni ci saranno Moses e Alonso con Fabregas e Kantè in mezzo. Il tridente, invece, dovrebbe essere formato da Willian, Morata e Hazard.
PROBABILI FORMAZIONI
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piquè, Umtiti, Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Dembelè, Suarez, Messi. A disposizione: Cillessen, Digne, Vidal, Vermaelen, Paulinho, Andrè Gomes, Paco Alcacer. Allenatore: Ernesto Valverde.
CHELSEA (3-4-3): Courtois, Azpilicueta, Christensen, Cahill; Moses, Fabregas, Kantè, Alonso; Willian, Morata, Hazard. A disposizione: Caballero, Rudiger, Emerson Palmieri, Zappacosta, Drinkwater, Giroud, Pedro. Allenatore: Antonio Conte.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy