HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Benevento-Juve - Mandzu c'è, Pipita a rischio

Fischio d'inizio alle ore 15. Cronaca live, pagelle e voci dei protagonisti su TuttoMercatoWeb
07.04.2018 06:03 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 9008 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Juventus è uscita frastornata dal pesante ko nell'andata dei quarti di finale di Champions: la 31^ giornata di Serie A offre alla capolista la possibilità di rifarsi sul campo del fanalino Benevento, nel testa-coda. I pronostici ovviamente pendono dalla banda dei bianconeri e la partita del Vigorito, che apre ufficialmente il turno di campionato, sarà un buon termometro su come siano state assorbite le scorie del ko contro il Real Madrid. Adesso Allegri vuole mantenere i suoi concentrati per il finale di campionato, e con il Benevento non sono ammessi altri risultati che i tre punti. Di contro la compagine di De Zerbi non ha nulla da perdere.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - De Zerbi potrebbe mettersi a specchio nei confronti di Allegri ed adottare il 4-2-3-1. Tra i pali riecco Puggioni, davanti a lui Sagna torna ad occupare la fascia destra in difesa, con Venuti dirottato sul lato opposto. Al centro Djimsiti e Tosca. La coppia in mediana è composta da Cataldi e Sandro, a fare da raccordo tra loro e l'attacco, centralmente, Djuricic. Sulle fasce partono favoriti Guilherme e Brignola ma anche Lombardi sembra potersi giocare un posto. Di punta Diabaté, autore di una doppietta contro il Verona, più di Iemmello e Coda.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Allegri potrebbe optare per una formazione titolare, o quasi, snobbando in un certo qual senso il turnover in vista di un ritorno contro il Real Madrid che pare impossibile da ribaltare. Ma non è detta l'ultima parola. Il tecnico livornese tornerà al 4-2-3-1: tra i pali si rivede Szczesny, davanti a lui Lichtsteiner a destra e Alex Sandro a sinistra, con Rugani e Benatia candidati a giocare da centrali. A centrocampo possibile turnover: scalpita Marchisio anche se in pole restano i "titolarissimi" Pjanic e Matuidi. Riposo invece per Khedira. Torna Cuadrado dal 1' davanti, con lui sicuro anche Dybala. Mandzukic torna largo a sinistra, ma potrebbe anche mettersi davanti se ad Higuain fosse preferito Douglas Costa.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Benevento (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Cataldi, Sandro; Guilherme, Djuricic, Brignola; Diabaté. A disposizione: Brignoli, Sparandeo, Gyamfi, Rutjens, Billong, Del Pinto, Volpicelli, Viola, Sanogo, Lombardi, Iemmello, Coda. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Buffon, Del Favero, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Howedes, Khedira, Marchisio, Asamoah, Sturaro, Bentancur, Douglas Costa. Allenatore: Massimiliano Allegri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 22 gennaio MILAN, PIATEK È UN GIOCATORE ROSSONERO. AFFARE DA 38 MILIONI DI EURO, IL GIOCATORE GIÀ A MILANO. HIGUAIN, RISOLTI GLI ULTIMI DETTAGLI. PRESTO LA PARTENZA PER LONDRA. PIACE BERGWIJN DEL PSV. GENOA, SANABRIA PER SOSTITUIRE PIATEK. NAPOLI, COLPO A SORPRESA: IN ARRIVO FORNALS DAL VILLARREAL....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510