HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Bologna-Spal - Falcinelli dal 1', dubbio Palacio

19.08.2018 06:10 di Antonino Sergi   articolo letto 8097 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Anno nuovo, vita nuova. Il Bologna vuole dimenticare i fischi finali della scorsa stagione dopo un campionato anonimo e riparte da un Dall'Ara con ventimila cuori rossoblu' nel derby tutto emiliano contro la Spal. Si sfidano il nuovo, Filippo Inzaghi, con il vecchio, Leonardo Semplici. Obiettivo comune? Probabilmente i padroni di casa desiderano qualcosa in più rispetto al passato, gli spallini puntano a ripetere l'impresa ma senza patemi d'animo. Come detto panchina del Bologna affidata all'ex Venezia che con i lagunari ha sfiorato il doppio salto dopo la promozione in B e i playoff per la massima serie. Due stagioni sorprendenti e il ritorno tra i grandi dimenticando l'esperienza cupa con il Milan di una manciata di anni fa. Via il pezzo pregiato Simone Verdi e dentro Diego Falcinelli, attaccante che punta a ripetere quanto fatto a Crotone lasciandosi alle spalle l'esperienza a metà tra Sassuolo e Fiorentina. Da un attaccante all'altro, la Spal infatti dopo aver salutato senza rimpianti Marco Borriello ed aver trattenuto Antenucci ha puntato tutto su Andrea Petagna. Il sacrificio come arma principale del possente centravanti ex Atalanta dal quale ci si aspetta qualche rete in più. Per il resto squadra non rivoluzionata nell'ossatura, è rimasto il gioiellino Lazzari come il centrale Vicari ed il mediano Viviani. Lo scorso anno in quel di Bologna la sfida terminò con il risultato di 2-1 in favore dei felsinei grazie ad un'autorete di Salamon. Pronte ad accendersi le luce del Dall'Ara per il derby emiliano.

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Il 3-5-2 è il dogma di Filippo Inzaghi, lo schieramento che ha fatto grande SuperPippo nel biennio a Venezia. Gli emiliani mutano quindi il loro atteggiamento abbandonando il tridente caro all'ex Donadoni. Qualche dubbio di formazione permane per l'esordio soprattutto in difesa, scalpita l'ultimo arrivo Danilo che si gioca una maglia con Giancarlo Gonzalez mentre a destra nei tre potrebbe trovare spazio De Maio favorito su Calabresi. Le redini del centrocampo in mano a Pulgar, in crescendo il rendimento del cileno tanto da diventare il perno della manovra rossoblu'. Sulle corsie esterne spazio alla corsa dell'ex di turno Mattiello spostato sulla destra con Dijks sul versante opposto, pochi dubbi invece per la presenza dal primo minuto di Dzemaili e Poli. I dubbi permangono nel reparto avanzato, quasi certo di una maglia Diego Falcinelli che farà coppia con uno tra Palacio e Santander, il primo leggermente favorito sul paraguayano. Indisponibili Destro e Donsah.

COME ARRIVA LA SPAL - Schieramento identico per Leonardo Semplici che ha costruito la sua Spal attorno a questo stile di gioco. Nessuna vera rivoluzione ma qualche puntello in fase di mercato. Si parte dalla porta con Gomis favorito rispetto al fratello d'arte Milinkovic-Savic non al meglio della condizione. Stringe i denti invece dietro Vicari, in preallarme Simic, che farà reparto con Thiago Cionek e Felipe. A dettare il ritmo della manovra potrebbe essere Pasquale Schiattarell vista l'assenza di Viviani, successe anche in numerose occasioni lo scorso anno mentre da interni agiranno Kurtic ed Everton Luiz. Le due punte saranno il bomber Antenucci ed il colpo di mercato Petagna pronti a raccogliere i numerosi inviti dalle fasce provenienti da Lazzari e Fares. Agli indisponibili, Valoti e Floccari si aggiunge anche l'ex Arsenal Djourou mentre i neo arrivi Valdifiori e Missiroli partiranno dalla panchina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; De Maio, Gonzalez, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Falcinelli, Palacio. A disposizione: Da Costa, Santurro, Danilo, Corbo, Paz, Calabresi, Mbaye, Nagy, Valencia, Svanberg, Krejci, Orsolini, Okwonkwo, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi.

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Everton Luiz, Schiattarella, Fares; Antenucci, Petagna. A disposizione: Milinkovic-Savic, Poluzzi, Simic, Costa, Dickmann, Missiroli, Valdifiori, Vitale, Paloschi, Moncini. Allenatore: Leonardo Semplici.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 novembre MILAN, IDEA GASPERINI PER LA PROSSIMA STAGIONE. INTER, CANDREVA PUÒ PARTIRE: C’È IL TORINO. LA JUVE SPARA ALTO PER LA CESSIONE DI BENATIA. LAZIO, CACERES VERSO L’ADDIO. BOLOGNA SU SANSONE DEL VILLARREAL - Un contatto informale per sondare la disponibilità. Il Milan studia la situazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy