HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Bruges-Monaco - Jovetic titolare, dubbio Barreca

24.10.2018 06:08 di Antonino Sergi   articolo letto 5238 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Non si vede la luce infondo al tunnel, il Monaco sta lentamente sprofondando verso il basso tanto da dare il benservito a Leonardo Jardim, tecnico della storica semifinale persa contro la Juventus e protagonista dei tanti ragazzi lanciati nel grande calcio tra i quali Mbappé. Esordio in Champions League per Thierry Henry nelle vesti di allenatore, il francese è tornato nel Principato dove aveva cominciato a muovere i primi passi da calciatore. L'impegno non sarà dei più semplici, al Jan Breydel Stadion affronterà in terra belga il Bruges. Ferma a zero punti come il Monaco, la formazione di Leko tenterà di vincere in casa per mettere nel mirino il terzo posto valevole per la "retrocessione" in Europa League. Formazione da non sottovalutare quella belga, il Bruges infatti nonostante le sconfitte ha messo in seria difficoltà sia il Borussia Dortmund all'esordio che l'Atletico Madrid. Tra i grandi protagonisti Groeneveld, l'esterno mancino che ha siglato un gol da favola contro la compagine di Simeone. Quello che preoccupa comunque rimane la situazione del Monaco, manco a dirlo sono zero i punti nel girone di Champions League e in tutte le competizioni addirittura manca la vittoria dall'11 agosto. Era la seconda giornata di Ligue 1, l'allora formazione di Jardim batteva il Nantes dopo essere stata surclassata dal Paris Saint-Germain e quella di quasi tre mesi fa rimane l'unica vittoria stagionale. E' il momento di voltare pagine, partendo proprio dalla Champions League all'esordio di Henry in campo europeo dopo quello da incubo in campionato con lo Strasburgo.

COME ARRIVA IL BRUGES - Il tecnico Ivan Leko potrebbe confermare in buona parte l'undici che più di due settimane fa aveva messo in difficoltà l'Atletico Madrid. Il 3-5-2 non si cambia, la formazione belga si affida in porta a Letica con la linea difensiva formata da Poulain, Denswil e Mechele. Sugli esterni spazio alla velocità, dentro il turbo di Diatta a destra e Groeneveld sulla corsia opposta mentre sarà Rits l'anello di congiunzione tra difesa e centrocampo. Interni dinamici come Vanaken e Vormer, quest'ultimo forse uno dei più in difficoltà soprattutto nel secondo tempo contro gli spagnoli. In avanti la coppia d'attacco sarà formata da Schrijvers e Wesley, il brasiliano che in estate è stato ad un passo dalla Lazio per il ruolo di vice Immobile.

COME ARRIVA IL MONACO - Chissà quanti pensieri per la testa di Henry che vuole trovare la ricetta giusta per far passare la crisi dei monegaschi. L'ex attaccante di Arsenal e Barcellona potrebbe passare al 4-3-3 per questa sfida di Champions League con Golovin che potrebbe scalare nella linea dei centrocampisti insieme al belga Tielemans e al mediano Aholou. In attacco l'assenza più importante è quella di Radamel Falcao che si aggiunge a quelle di Pietro Pellegri e Rony Lopes, in avanti spazio quindi a Jovetic affiancato da Nacer Chadli e Grandsir. Un dubbio anche per quanto riguarda la retroguardia, davanti a Benaglio, che dovrebbe stringere i denti, i sicuri del posto sono Sidibé, Glik e Jemerson mentre sul versante sinistro sono ben tre per una maglia. Parte favorito l'ex Bayer Leverkusen Henrichs mentre scalpita Barreca senza dimenticare l'altro italiano Raggi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BRUGES (3-5-2): Letica; Poulain, Mechele, Denswil; Diatta, Vormer, Rits, Vanaken, Groeneveld; Schrijvers, Wesley. Allenatore: Ivan Leko.

MONACO (4-3-3): Benaglio; Sidibé, Glik, Jemerson, Henrichs; Golovin, Aholou, Tielemans; Chadli, Jovetic, Grandsir. Allenatore: Thierry Henry.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

Torino, il motore a pieni giri: tre ingredienti decisivi Far girare il motore a pieni giri è l’obiettivo principale di Mazzarri per il ritorno del campionato dopo la sosta dovuta alle nazionali. Al di là degli assenti impegnati con le rispettive selezioni, ciò che principalmente premerà al tecnico dei granata è l’inserimento completo dei...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510