HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Cagliari-Milan - Idea Laxalt dal 1'

15.09.2018 06:33 di Andrea Carlino   articolo letto 8320 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Riparte la Serie A dopo la sosta per le Nazionali. Il Milan di Gattuso vuole dare continuità ai propri risultati dopo la bella vittoria contro la Roma. Alla Sardegna Arena, però, ci sarà il Cagliari di Maran, ringalluzzito dal colpo contro l'Atalanta. I sardi cercano il primo acuto casalingo, i lombardi quello lontano dal Maezza. L'ultimo precedente vide la vittoria del Milan per 1-2 con la doppietta di Kessié che ribaltà il vantaggio iniziale di Barella. Il risultato più frequente in Sardegna è il pareggio per 1-1, ben 8 volte. In totale sono 36 i precedenti con 5 vittorie per il Cagliari (spicca il 3-1 nella stagione 1968-1969), 16 pareggi e 15 vittorie (spicca il 1-4 del 1991-1992 con tripletta di Van Basten). In totale il Milan è la squadra contro cui il Cagliari ha perso più partite in Serie A (39). Nelle ultime 17 partite contro il Cagliari nel massimo campionato, il Milan ha sempre trovato la rete: nel parziale i rossoneri hanno segnato almeno due reti in 11 occasioni. Calcio d'inizio alle ore 20.30. L'arbitro è Abisso della sezione di Palermo.

COME ARRIVA IL CAGLIARI - Quattro punti nelle prime tre partite di campionato per il Cagliari: nell’era dei tre punti a vittoria solo una volta (2011/12) i sardi hanno raccolto almeno sette punti dopo le prime quattro di Serie A. Maran ritrova Joao Pedro. Il brasiliano era stato sospeso per doping ma ora torna a disposizione di Maran che potrebbe lanciarlo nella mischia ma solo a gara in corso. Ionita è avanti nel ballottaggio per esser il trequartista alle spalle di Sau e Pavoletti. Bradaric prende posto in cabina di regia affiancato da Castro e Barella, Klavan riproposto in difesa dopo aver smaltito il fastidio al tendine d'Achille.

COME ARRIVA IL MILAN - Dopo essere rimasto a secco di vittorie per sei incontri di campionato, il Milan ha vinto quattro delle ultime sei partite di Serie A (1 pareggio e 1 sconfitta) segnando 2.7 reti di media a partita. In difesa Gattuso potrebbe lanciare Calabria e Laxalt provati nella formazione titolare. Davanti il tridente è confermato in blocco con Calhanoglu, Higuain e Suso. Biglia parte dall'inizio davanti alla difesa con Kessie e Bonaventura. Problema alla caviglia (trauma distorsivo ma con l’esclusione di lesioni gravi) per Cutrone con l'Under 21, la presenza tra i convocati a rischio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti. A disposizione: Aresti, Rafael, Faragò, Pajac, Andreolli, Pisacane, Lykogiannis, Cigarini, Dessena, J.Pedro, Cerri, Farias. Allenatore: Maran

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. A disposizione: Reina, Simic, Abate, Caldara, Borini, Rodriguez, Mauri, Bertolacci, Bakayoko, Halilovic, Castillejo, Allenatore: Gattuso

ARBITRO: Abisso della sezione di Palermo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 21 maggio JUVE, INCONTRO CON L'ENTOURAGE DI POCHETTINO. E C'È L'ACCODO CON MILINKOVIC-SAVIC. MILAN, LEONARDO AI SALUTI E GATTUSO PUO' RESTARE. INTER, CONTE ANCHE IN CASO DI EUROPA LEAGUE. AVANTI CON AUSILIO. ICARDI NON CONVOCATO PER LA COPA AMERICA. ROMA: MASSARA SALUTA, PETRACHI IN ARRIVO....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510