HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Cremonese-Crotone - Budimir o Simy per Oddo

01.12.2018 06:56 di Antonino Sergi   articolo letto 1224 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Nel pomeriggio dello Zini si affrontano due grandi deluse di questa prima parte di campionato cadetto, due squadre che hanno cambiato guida tecnica in corsa ma che rimangono ancora abbastanza se non molto distanti dalle previsioni della vigilia. La Cremonese è reduce dalla sconfitta contro il Lecce nell'ultimo turno, la prima della gestione Massimo Rastelli subentrato a Mandorlini che aveva condotto alla salvezza i grigiorossi nella scorsa stagione. Tre punti in due partite per l'ex tecnico di Avellino e Cagliari, il successo contro il fanalino di coda Livorno non bissato nel match del Via del Mare. Sta mancando un vero bomber alla Cremonese che ha il secondo peggior attacco della categoria con undici reti in dodici partite e i due capocannonieri con due segnature che sono Brighenti ed il terzino destro Mogos. Gli infortuni non hanno sicuramente aiutato, subito out giocatori del calibro di Paulinho e Adriano Montalto che per la Serie B possono rappresentare dei grandi fattori capaci di indirizzare la storia di una partita. Entrambi recuperano per questa giornata ma sicuramente non partiranno titolari. Ancora peggiore la situazione in casa Crotone, si sperava in una svolta con l'avvento in panchina di Massimo Oddo ma la situazione è addirittura peggiorate. Gli unici tre successi sono arrivati con in panchina Stroppa, l'ex tecnico di Pescara e Udinese invece ha raccolto soltanto un punto contro il Carpi prima di uscire sconfitto con Perugia e Cosenza. Scotta il derby con i silani allo Scida che ha avvicinato terribilmente la zona rossa ad una sola lunghezza e ha fatto scattare l'ira dei tifosi pitagorici. Urge un cambio di rotta per non complicare una stagione che era partita con le ambizioni di promozione e trattenendo i pezzi pregiati della scuderia. L'ultimo confronto tra queste due squadre risale esattamente a tredici anni fa, era il 2005 e la Cremonese si impose con il risultato di 2-0 grazie alla reti di Marchesetti e Carparelli.

COME ARRIVA LA CREMONESE - Due recuperi importantissimi per Massimo Rastelli, tornano a disposizione infatti Montalto e Paulinho che hanno preso parte in settimana alla partitella con la Primavera con tanto di doppietta dell'ex Livorno. Non partiranno dall'inizio nel 4-3-3, ancora titolare Brighenti che non ha trovato con continuità la via del gol. Al suo fianco spazio per Antonio Piccolo e per Gaetano Castrovilli. In mezzo al campo potrebbe esserci la chance dal primo minuto per l'uomo delle promozioni Castagnetti a scapito di Leandro Greco, al fianco dell'ex Empoli spazio per il tanto conteso Emmers e Arini. Nessuna novità per quando riguarda il pacchetto difensivo davanti alla porta di Ravaglia, al centro l'esperienza della coppia Claiton e Terranova mentre sulle corsie esterne Mogos e Migliore. Indisponibile invece Perrulli.

COME ARRIVA IL CROTONE - A caccia delle prima vittoria della sua gestione Massimo Oddo, la sconfitta contro il Cosenza ha complicato i piani dell'ex tecnico del Pescara che si aspetta una risposta dai pitagorici. Il modulo rimane invariato all'impegno nel derby, confermato il 4-3-3 speculare a quello della Cremonese. Il dubbio riguarda chi sarà la prima punta, sembra leggermente favorito Simy su Budimir con quest'ultimo ancora fermo a quota due risalente alla doppietta contro il Brescia di settembre. Il gigante nigeriano sarà affiancato dall'intoccabile Firenze e da Faraoni che potrebbe vincere il ballottaggio con Stoian per dare più equilibrio ai pitagorici. A gestire in mezzo al campo ci sarà Barberis con Rohden e Molina mentre in difesa il sicuro assente è lo squalificato Martella. Al posto di quest'ultimo lungo la corsia mancina ci sarà Marchizza con Sampirisi sul versante opposto e la coppia di centrali formata da Curado e Vaisanen. Assente Nalini oltre al lungodegente Benali.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Emmers, Castagnetti, Arini; Piccolo, Brighenti, Castrovilli. Allenatore: Massimo Rastelli.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Curado, Marchizza; Rohden, Barberis, Molina; Faraoni, Simy, Firenze. Allenatore: Massimo Oddo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Serie B, 16^ giornata: le designazioni arbitrali. Brescia-Lecce a Fourneau Dal sito ufficiale dell'AIA arrivano le designazioni arbitrali per la 16^ giornata di Serie B: Ascoli-Cittadella: Ghersini di Genova Brescia-Lecce: Fourneau di Roma 1 Carpi-Salernitana: Massimi di Termoli Cosenza-Benevento: Pillitteri di Palermo Crotone-Venezia: Di Paolo di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->