HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Hellas-Perugia - Di Carmine favorito su Pazzini

27.10.2018 06:58 di Antonino Sergi   articolo letto 1597 volte

Siamo arrivati soltanto alle nona giornata di un campionato che ancora potrebbe riservare delle sorprese extra campo ma l'Hellas Verona è chiamato a dare una scossa alla sua stagione. Il tour de force sta per cominciare, la formazione di Fabio Grosso è seconda in classifica a quattro lunghezze dalla capolista Pescara ma è mancato qualcosa agli scaligeri. Soltanto un punto raccolto nelle ultime tre gare, frutto del pareggio con il Venezia del neo tecnica Zenga dopo le due sconfitte consecutive contro Salernitana e Lecce. Battute d'arresto che deve limitare una squadra rinnovata in tutto e per tutto come l'Hellas se punta con decisione alla promozione. Già dalle prime giornate la squadra di Grosso ha dato segnali di strapotere tecnico per la categoria, ha vinto contro squadre come Spezia e Crotone oltre al bonus Cosenza. Prima del turno infrasettimanale urge ritrovare la vittoria in un impegno complicato al Bentegodi contro il Perugia. Sfida tra campioni del mondo, sulla panchina umbra infatti siede Alessandro Nesta che ancora non ha trovato la giusta quadra. Il cambio di modulo adoperato contro il Venezia ha visto i suoi conquistare tre punti importanti prima di essere dimenticati per via dell'ultima sconfitta contro la Salernitana. Il Perugia soffre del mal di trasferta, sono due infatti i soli punti conquistati lontano dal Renato Curi. Ci sono gli ingredienti per fare bene ma quella di Verona diventa una partita complicata sotto ogni aspetto. L'ultimo confronto tra queste due squadre al Bentegodi ha visto gli ospiti agguantare il pareggio in pieno recupero con Nicastro nella sfida terminata per 2-2.

COME ARRIVA L'HELLAS VERONA - Fabio Grosso gettando un occhio all'infermeria può sorridere, soltanto Matos indisponibile mentre saranno regolarmente in gruppo l'ex Palermo Dawidowicz e l'attaccante Karamoko Cissè. Difficile che andranno in campo dall'inizio, soprattutto per quest'ultimo visto che Samuel Di Carmine appare favorito nel tridente scaligero. Preferito a Pazzini, sarà una sfida importante per lui contro il suo passato e memore delle quarantuno reti messe a segno con la maglia del Perugia. Il grande ex sarà il perno centrale del tridente affiancato da Antonino Ragusa e Karim Laribi. In difesa rientra Almici, occuperà la posizione di terzino destro con Crescenzi sulla corsia opposta e la coppia centrale formata da Caracciolo e Marrone. L'argentino Colombatto rivestirà il ruolo di mediano davanti alla difesa con al fianco lo scozzese Henderson e lo svedese Gustafson.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Modulo quasi speculare per Alessandro Nesta, manda in campo gli umbri con un 4-3-1-2 con Kouan che dovrebbe giocare alle spalle delle punte vista l'assenza di Mustacchio per infortunio. Davanti ci saranno Melchiorri e Vido, quest'ultimo tra le note liete della formazione umbra in questa stagione. In mezzo al campo non ci sarà lo squalificato Bianco, scalerà nel ruolo di mediano Verre con al suo fianco Moscati e il giovanissimo Dragomir che si gioca una maglia con Kingsley. Altra assenza importante nel reparto arretrato, fermato dal Giudice Sportivo l'ex Roma Gyomber, al fianco di Cremonesi ci sarà El Yamiq mentre sulle fasce Ngawa e Felicioli, leggermente favorito su Falasco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Almici, Caracciolo, Marrone, Crescenzi; Gustafson, Colombatto, Henderson; Ragusa, Di Carmine, Laribi. Allenatore: Fabio Grosso.

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Cremonesi, El Yamiq, Felicioli; Moscati, Verre, Dragomir; Kouan; Vido, Melchiorri. Allenatore: Alessandro Nesta.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510