HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Hertha-Zorya - Turnover per i tedeschi

Live, Top&flop e dichiarazioni a partire dalle 21.05 su TMW!
02.11.2017 06:55 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 920 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La quarta giornata d'Europa League può essere già decisiva per qualche squadra. Lo sarò senz'altro per l'Hertha Berlino, una delle più grande delusioni fin qui della competizioni nel Girone J, chiamato a battere in casa lo Zorya. Calcio d'inizio alle 21.05.

COME ARRIVA L'HERTHA BERLINO - In campionato sicuramente meglio che in Europa. E' stato un Hertha Berlino a due facce quello visto in questa competizione e in Germania. Qui, ultimo del girone dopo due sconfitte consecutive nelle ultime due uscite, la formazione tedesca è già praticamente all'ultima spiaggia. Vincere per rimettersi in gioco, rilanciarsi. E per vendicare il 2-1 dell'andata che proprio non è andato giù. Da quel match di due settimane fa non dovrebbe cambiare molto. Pal Dardai non ha tanti dubbi, solo uno ma bello grosso: Lazaro o Ibisevic? Quest'ultimo potrebbe dare l'esperienza che serve in campo internazionale. Per il resto Esswein e Weiser saranno confermati sulle fasce, con Lustenberger e Maier al centro.

COME ARRIVA LO ZORYA - Percorso inverso rispetto all'Hertha quello dello Zorya. Dopo un inizio choc con la sconfitta interna contro l'Ostersunds - che all'epoca non si pensava potesse fare quest'exploit da sette punti in tre partite e vetta in classifica - la compagine ucraina è riuscita a risalire la china non sbagliando più un colpo, riuscendo addirittura a battere l'Athletic Bilbao al San Mames. All'andata, come suddetto, il successo per 2-1. A chi andrà questo secondo round? Per affrontarlo Yuriy Vernydub dovrebbe schierare il suo classima 4-2-3-1. Le chiavi dell'attacco saranno affidate a Iury, che sarà supportato da Karavaev, Gordienko e Luven. Nodo ancora da sciogliere a centrocampo: chi accanto a Silas? Kharatin è in vantaggio nel ballottaggio con Andrievsky.

PROBABILI FORMAZIONI:

HERTHA BERLINO (4-4-2): Jarstein; Pekarik, Stark, Rekik, Plattenhardt; Weiser, Lusterberger, Maier, Esswein; Lazaro, Selke. A disposizione: Klinsmann, Duda, Haraguchi, Ibisevic, Kalou, Skjelbred, Torunarigha. Allenatore: Dardai

ZORYA (4-2-3-1): Lunin; Opanasenko, Pryjma, Grechyshkin, Sukhotsky; Kharatin, Silas; Karavaev, Gordienko, Lunev; Iury. A disposizione: Chuvaev, Andrievsky, Babenko, Gromov, Kamenyuka, Soares, Svatok. Allenatore: Vernydub


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Soldati “Contro il Napoli mi auguro sia la partita del nostro rilancio, abbiamo bisogno di fare punti. Giocheremo contro una delle squadre più forti del campionato, ma Velázquez ha sempre schierato formazioni competitive: ce la giochiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente dell’Udinese,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy