HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Roma e Juventus ce la faranno a qualificarsi ai quarti di finale?
  Si, entrambe
  Solo la Roma
  Solo la Juventus
  No, nessuna delle due

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Barcellona - Rientri di Icardi e Nainggolan

Fischio d'inizio alle 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
06.11.2018 06:19 di Andrea Piras   articolo letto 10081 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Le stelle nella “Scala del calcio”. Questa sera l’Inter si gioca molto in un match affascinantissimo. A San Siro arriva il Barcellona dei fenomeni per la quarta giornata del Gruppo B di Champions League. Si attende uno stadio stracolmo per la squadra di Luciano Spalletti che in campionato è reduce da sette vittorie consecutive dova ha incassato solamente due gol. Si parte dal 2-0 del Camp Nou di due settimane fa. In caso di successo i nerazzurri potrebbero ipotecare gli ottavi di finale mentre i blaugrana potrebbero brindare al passaggio del turno anche solo con un pareggio. Nel caso in cui il PSV Eindhoven e il Tottenham dovessero spartirsi la posta in palio, se Icardi e compagni dovessero uscire vincitori dalla gara del “Meazza” accederebbero alla fase successiva insieme ai catalani. Combinazioni, numeri che non piacciono al tecnico di Certaldo che ha preparato questa gara nei minimi dettagli consapevole che contro una squadra come il Barça non si può sbagliare niente. I ragazzi di Valverde infatti sono un rullo compressore nella Liga, campionato che comandano con sette vittorie, tre pareggi, una sconfitta e ben 31 reti realizzate. Se l’attacco è stellare, la difesa ha mostrato qualche leggera défaillance. Sono infatti 14 i gol subiti in campionato contro i sei dei nerazzurri nella nostra Serie A. I precedenti sorridono al Barcellona, con quattro vittorie e due pareggi. Un solo sorriso, ma storico, per l’Inter contro il Barcellona in Champions. Era il 20 aprile 2010, semifinale di andata: dopo il vantaggio di Pedro, andarono in gol Sneijder, Maicon e Milito nel 3-1 che mise la prima pietra sul Triplete dei nerazzurri di Mourinho. Fischietto d’esperienza per la gara di questa sera. L’incontro sarà infatti affidato al polacco Szymon Marciniak.

COME ARRIVA L’INTER - Cambi in tutti i reparti per Luciano Spalletti che sabato scorso, nel 5-0 contro il Genoa, ha tenuto a riposo diversi giocatori. In porta ovviamente ci sarà Handanovic mentre in difesa ritornano Vrsaljko e Asamoah sulle corsie laterali con De Vrij e Skriniar al centro. In mediana accanto a Brozovic non ci sarà Gagliardini ma Vecino mentre Nainggolan fungerà come sempre da raccordo fra il centrocampo e l’attacco in quello che potrebbe essere un 4-2-3-1 ma adattabile anche in un 4-3-3. In avanti si rivedrà il capitano Mauro Icardi mentre sulle corsie ci saranno anche questa sera Politano sulla destra e Perisic sulla sinistra. Remota, ma non per questo non plausibile, anche l'ipotesi di una difesa a tre con l'inserimento di Miranda in difesa e la rinuncia di un uomo a centrocampo.

COME ARRIVA IL BARCELLONA - Il dubbio di Valverde non è da poco. Le condizioni di Messi restano un rebus con la stella argentina che prima è stata tolta dall’elenco dei convocati e poi reinserito. Nel caso in cui ci fosse il clamoroso forfait della Pulce toccherà a Rafinha affiancare Luis Suarez in attacco insieme a Coutinho. In difesa, davanti alla porta difesa da Ter Stegen, ci sarà una linea a quattro composta da Sergi Roberto, Piqué - che domani festeggerà le 100 presenze con il Barcellona in Champions - Lenglet e Jordi Alba. A centrocampo ci saranno Rakitic e Sergio Busquets con il ballottaggio per la terza maglia da titolare fra Arturo Vidal e Arthur

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Miranda, D'Ambrosio, Borja Valero, Lautaro Martinez, Keita, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Vidal, Rakitic, Busquets; Messi, L. Suarez, Coutinho. A disposizione Cillessen, Semedo, D. Suarez, Arthur, Dembélé, Malcom, Rafinha. Allenatore: Ernesto Valverde.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

LIVE TMW - Allegri: "Champions, buone possibilità. Pjanic in mano a Cristo" Massimiliano Allegri, dalla sala stampa dell'Allianz Stadium, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Bologna "Innanzitutto vorrei fare le condoglianze alla famiglia Agnelli per la scomparsa di donna Marella. Detto questo tutte le circostanze sono diverse....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510