HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Hellas Verona - Spalletti non cambia

Calcio d'inizio ore 15. Diretta testuale, pagelle e voce dei protagonisti su TMW!
31.03.2018 06:28 di Dennis Magrì  Twitter:    articolo letto 4187 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Vincere per proseguire la striscia positiva e provare ad aumentare il distacco dal Milan, avversario nel derby di mercoledì pomeriggio: l’Inter, a distanza di due settimane dal convincente successo per 5-0 in casa della Sampdoria, è chiamata ai tre punti. Luciano Spalletti, tecnico dei nerazzurri, ha parlato così nella conferenza stampa della vigilia: “Giocheremo in casa nostra e per noi deve essere un vantaggio. Questa squadra ha mostrato potenziale e qualità, sarà un match difficile”.
Di fronte, allo stadio ‘Meazza’, ci sarà l’Hellas Verona di Fabio Pecchia, penultimo in classifica ed a tre punti dalla salvezza. Servirà la gara perfetta agli scaligeri per tornare a fare punti dopo la debacle casalinga contro l’Atalanta (0-5 per i bergamaschi).
Negli ultimi sette precedenti a Milano, per ben sei volte si è imposta l’Inter; 2-2, invece, nella stagione 2014/15: servì a poco la doppietta di Icardi per i nerazzurri, che incassarono gol da Toni e Nico Lopez.

COME ARRIVA L’INTER - Spalletti cambierà formazione o confermerà la stessa delle ultime due partite? L’impressione è che il tecnico di Certaldo scelga la seconda opzione. In mediana, dunque, piace il tandem Brozovic-Gagliarini, con Rafinha sulla trequarti alle spalle di Icardi. Confermatissimi Candreva e Perisic sulle corsie esterne, entrambi impegnati in settimana con le rispettive nazionali. In difesa, infine, giocheranno i soliti quattro: Cancelo a destra, D’Ambrosio a sinistra ed il duo Miranda-Skriniar al centro. Assente il solo Ranocchia per infortunio.

COME ARRIVA L’HELLAS VERONA - Due assenze pesanti per Pecchia, che deve rinunciare a Heurtaux e Kean; il tecnico degli scaligeri, però, sorride per il rientro di Cerci, che dovrebbe comunque partire dalla panchina (“E’ una questione di tempo e minutaggio – spiega il tecnico alla vigilia – lo vedo sempre meglio a livello psicologico. Devo gestirlo”). Si va verso il 4-3-3, con Ferrari, Caracciolo e Vukovic e Fares a comporre il quartetto difensivo. A centrocampo Romulo e Buchel sono certi di una maglia da titolare, con Valoti che dovrebbe spuntarla su Calvano. In attacco, infine, spazio a Verde, Petkovic e Matos.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Santon, Dalbert, Borja Valero, Vecino, Karamoh, Eder, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Vukovic, Caracciolo, Fares; Romulo, Buchel, Valoti; Verde, Petkovic, Matos. A disposizione: Coppola, Silvestri, Bianchetti, Boldor, Felicioli, Souprayen, Calvano, Fossati, Laner, Zuculini, Aarons, Bearzotti, Cerci, Lee. Allenatore: Fabio Pecchia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 dicembre MILAN, LEONARDO: “IBRA NON ARRIVERÀ, LAVORIAMO PER FABREGAS. ARRIVERANNO UN CENTROCAMPISTA E UN ATTACCANTE”. BOLOGNA, BIGON SU INZAGHI: “FAREMO RAGIONAMENTI A TRECENTOSESSANTA GRADI”. UDINESE, PRADÉ ALLONTANA IL MERCATO. GENOA, PERINETTI: “CI MANCA UN ESTERNO” - Al Milan arriva Paqueta,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->