HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Islanda-Croazia - Dalic opera dieci cambi

Fischio d'inizio alle ore 20. Cronaca live, pagelle e voci dei protagonisti su TuttoMercatoWeb.com
26.06.2018 06:56 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 7201 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

La Croazia è già matematicamente qualificata agli ottavi ma ancora non ha l'assoluta certezza del primo posto: dovrebbe perdere sonoramente e al contempo la Nigeria dovrebbe battere l'Argentina con un punteggio rotondo. Dalla sua invece l'Islanda ha solamente un risultato utile per i suoi scopi: la vittoria, e sperare che i sudamericani battano gli africani. Insomma, sia Croazia che Islanda avranno più di un motivo per tenere le orecchie attaccate alle radioline, e questo potrebbe essere anche un ulteriore fattore sull'incontro.

COME ARRIVA L'ISLANDA - Hallgrimsson, dopo i due cambi fatti tra prima e seconda, torna al modulo dell'esordio: sarà 4-4-1-1. Tra i pali il solito Halldorsson, davanti a lui dovrebbero agire i laterali Saevarsson e Magnusson, con in mezzo Arnason e R. Sigurdsson, quest'ultimo forse dotato di casco protettivo. A centrocampo, sulla destra, torna J. Gudmundsson, che negli ultimi giorni si è allenato col gruppo. Bjarnason sul lato opposto, mentre al centro si rivede Halfredsson con Gunnarsson. In attacco G. Sigurdsson a rimorchio dell'unica punta Finnbogason.

COME ARRIVA LA CROAZIA - Dalic, come annunciato, cambierà molto: il rischio è vedere 10/11 dei titolari a riposo. Persino il portiere: dentro L. Kalinic e fuori Subasic, cambia tutta anche la difesa: la retroguardia vede l'esordio di Caleta-Car, affiancato al centro dal veterano Corluka e Jedvaj e Pivaric sulle fasce. In mediana non dovrebbe partire dal 1' Modric e Bradaric si scalda per il suo debutto Mondiale: con lui dunque Badelj e Kovacic visto che Brozovic è squalificato. Davanti riposano Mandzukic e Rebic: con l'unico titolare Perisic Pjaca e Kramaric.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Islanda (4-4-1-1): Halldorsson; Saevarsson, Arnason, R. Sigurdsson, Magnusson; J. Gudmundsson, Gunnarsson, Halfredsson, Bjarnason; G. Sigurdsson; Finnbogason. A disposizione: Schram, Runarsson, Ingason, Eyjolfsson, A. Skulason, Fridjonsson, A. Gudmundsson, O. Skulason, Gislason, Traustason, Sigurdarson, Bodvarsson. Allenatore: Heimir Hallgrimsson.

Croazia (4-2-3-1): L. Kalinic; Jedvaj, Corluka, Caleta-Car, Pivaric; Bradaric, Badelj; Pjaca, Kovacic, Perisic; Kramaric. A disposizione: Livakovic, Subasic, Vrsaljko, Strinic, Lovren, Vida, Rakitic, Modric, Mandzukic, Rebic. Allenatore: Zlatko Dalic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Italia, Kean nella storia: è il primo 2000 in Nazionale maggiore Moise Kean, al minuto numero 62 dell'amichevole tra Italia e USA a Genk, è entrato nella storia della nostra Nazionale. L'attaccante della Juventus è infatti il primo millenials (nati dal 2000 in poi) a esordire con la maglia azzurra per quel che riguarda la Nazionale maggiore. Il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy