HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Italia-Ucraina - Mancini col falso nueve

Live, pagelle e dichiarazioni a partire dalle 20.45 su TMW!
10.10.2018 06:50 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 17911 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ventisette uomini per trovare una svolta. Sarà tanto complicato? Il doppio impegno della Nazionale italiana in questa sette-giorni d'ottobre serve soprattutto a questo: a dare un segnale, a mettersi sulla via giusta, a trovare quantomeno una prima dimensione per poi evolversi e migliorare. Prima della Nations League e la ricerca del riscatto contro la Polonia, stasera per i ragazzi di Mancini sarà il momento dell'amichevole contro l'Ucraina, e già da qui dovranno esser fornite le prime indicazioni. Si gioca a Genova, fischio d'inizio alle 20.45.

COME ARRIVA L'ITALIA - Tra lundodegenze ed infortuni dell'ultim'ora, Roberto Mancini non ha chissà quanta scelta nell'undici, ma con un gruppo di 27 calciatori proverà a convincere, forse per la prima volta pienamente, prima di risalire la china in una Nations League in cui la partenza è stata peggio che falsa. Cutrone, Romagnol, per ultimo persino Zaza. Una serie d'infortuni s'è abbattuto sulla Nazionale, senza dimnticare D'Ambrosio. Convocati per ultimi Piccini, Tonelli e Lasagna, ma la scelta della formazione non sembra tanto in dubbio. Il commissario tecnico azzurro presentera qualche novità, e ne sembra piuttosto convinto. Una su tutti: Bernardeschi da falso 9 in attacco, con Chiesa e Insigne sulle fasce a supporto in un 4-3-3 piuttosto interessante. In difesa certi del posto Florenzi, Bonucci e Chiellini, mentre per la fascia destra Biraghi dovrebbe spuntarla su Criscito. In mediana inamovibili Jorginho e Verratti, quest'ultimo al rientro, mentre l'altra mezzala sarà uno tra Barella e Pellegrini. Tra i pali nessun dubbio, persino l'annuncio ufficiale di Mancini in conferenza stampa: "Giocherà Gigio".

COME ARRIVA L'UCRAINA - E' un'amichevole suggestiva per l'Italia questa con l'Ucraina, perché di fronte ci sarà una nazionale interessante, in gran forma, sicuramente in crescita durante la gestione Shevchenko. Cinque vittorie e due pareggi nelle ultime sette partite, Konoplyanka e compagni non perdono da più di un anno ormai. In Nations League la certificazione di un miglioramento ormai palese, con i successi contro Repubblica Ceca e Slovacchia. Il 4-2-3-1 dell'ex stella del Milan intriga, è ben organizzato in campo. E stasera andrà sulla via della continuità. In difesa nessun dubbio: Karavaev, Rakitsky, Kryvtsov e Matvienko. Dalla cintola in su c'è qualcuno che scalpita. Come Zinchenko, che sulla trequarti insidia uno tra Marlos e Konoplyanka. Alla fine però dovrebbe essere loro, con Yarmolenko dall'altro lato, tutti e tre a supporto di Yaremchuk. Anche se Seleznov non è una soluzione completamente da escludere.

PROBABILI FORMAZIONI:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Immobile, Insigne. A disposizione: Sirigu, Perin, Cragno, Acerbi, Criscito, Tonelli, Piccini, Emerson, Bonaventura, Gagliardini, Pellegrini, Berardi, Caprari, Giovinco, Immobile, Lasagna. CT: Ventura

UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Kryvtsov, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. A disposizione: Boyko, Burda, Buyalskyy, Danchenko, Kacheridi, Lunin, Makarenko, Seleznov, Dyfochuk, Tsurikov, Tsygankov, Zinchenko. CT: Shevchenko


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Roma-SPAL, 0-2 il finale: giallorossi irriconoscibili. Capolavoro Semplici Un’ottima SPAL espugna l’Olimpico e porta a casa tre fondamentali punti contro una Roma assolutamente irriconoscibile. Giallorossi che sono apparsi impacciati e con poca personalità, anche a causa delle assenze di Kolarov e De Rossi. Dall’altro lato la SPAL mette in campo una prestazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy