HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere della Serie A 2018/19?
  Cristiano Ronaldo
  Gonzalo Higuain
  Mauro Icardi
  Ciro Immobile
  Edin Dzeko
  Dries Mertens
  Paulo Dybala
  Gregoire Defrel
  Arkadiusz Milik
  Duvan Zapata
  Krzysztof Piatek
  Mario Mandzukic
  Leonardo Pavoletti
  Altro

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Juventus-Olympiacos - C'è il dubbio Higuain

Fischio d'inizio alle ore 20,45. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TuttoMercatoWeb.
27.09.2017 06:54 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 12738 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Allo Juventus Stadium per ottenere il bottino pieno. Non esistono vie alternative per i bianconeri di Massimiliano Allegri, sconfitti al debutto sul palcoscenico del Camp Nou e vogliosi di rifarsi per avviare il percorso qualificazione. Di fronte arriva l'Olympiacos, anch'essa caduta alla prima, per mano dello Sporting, e reduce da un momento tutt'altro che positivo, culminato con l'esonero del tecnico Hasi, rimpiazzato da Lemonis. La vittoria dello Sporting in terra greca costringe la Juve ai tre punti più di quanto non lo facciano già i pronostici.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Allegri deve far fronte a qualche acciacco e alle esigenze di turnover. È sempre 4-2-3-1 e Buffon in porta. Per colmare il vuoto da terzino destro il tecnico livornese sceglie Sturaro, con il ballottaggio tra Benatia e Barzagli al centro per affiancare Chiellini. Alex Sandro sul lato sinistro. Confermate le presenze di Pjanic e Matuidi nel mezzo, davanti il vero dubbio è Higuain. Sicura la presenza di Dybala e quasi quella di Douglas Costa, è da capire se giocherà il Pipita o di nuovo Mandzukic davanti, con Cuadrado che non tirerebbe così il fiato.

COME ARRIVA L'OLYMPIACOS - Momento molto opaco per la squadra greca, che ha appena cambiato tecnico. Lemonis però non opera un taglio netto con il passato, conservando il 4-2-3-1. L'eterno Proto rimpiazza l'indisponibile Kapino in porta, così come Engels affianca Romao al posto dell'infortunato Vukovic in difesa. Elabdellaoui e l'ex Genoa e Siviglia Figueiras terzini. Nel mezzo Zdjelar e Gillet formano la cerniera di mediani, con Odidja-Ofoe a dar mano partendo da trequartista. Partono larghi Carcela-Gonzalez e Sebá, a far da centravanti Djurdjevic, ex Palermo.

JUVENTUS(4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Szczesny, Barzagli, Asamoah, Bentancur, Khedira, Cuadrado, Bernardeschi. Allenatore: Massimiliano Allegri.

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Romao, Figueiras; Zdjelar, Gillet; Carcela-González, Odjidja-Ofoe, Sebá; Djurdjević. A disposizione: Choutesiotis, Koutris, Tachtsidis, Fortounis, Marin, Pardo, Emenike. Allenatore: Takos Lemonis.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Un talento al giorno, Juan Miranda: terzino dal fisico esplosivo Cresciuto nel Betis e consacratosi (a livello giovanile) nel Barcellona, il giovane difensore classe 2000 Juan Miranda può giocare come laterale di sinistra o come centrale del reparto a quattro. Già nazionale iberico Under 19, il mancino di Olivares si è distinto sia in Youth League...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy