HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Lazio-Milan – Ballottaggio Badelj-Cataldi

25.11.2018 06:25 di Patrick Iannarelli   articolo letto 4124 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Un solo punto di distacco, stesso identico obiettivo. Lazio e Milan si sfidano nella tredicesima giornata di serie A, calcio di inizio alle ore 18.00. Inzaghi e Gattuso si giocano molto in questa partita, anche perché bisogna conquistare terreno sulla Roma. I biancazzurri hanno tutti a disposizione tranne Leiva: serve un segnale forte, anche per cancellare il record negativo negli scontri diretti. Infermeria piena per Gattuso, che dovrà cercare il modulo anti-Lazio. In uno stadio che ha comunque dato diverse gioie all'allenatore rossonero.

COME ARRIVA LA LAZIO – Sette vittorie fino a questo momento, ma gli scontri diretti continuano ad essere un bel problema per gli uomini di Inzaghi. Sull'argomento il tecnico ha minimizzato, parlando soltanto di episodi sfavorevoli. Ora è il momento di trovare la vittoria contro una rivale, anche per poter intraprendere la giusta rotta. Il modulo rimane il 3-5-1-1, con Strakosha in porta. Pochi dubbi in difesa, con Luiz Felipe, Acerbi e Radu pronti a partire dal primo minuto. Dubbi in mezzo al campo, con Badelj in vantaggio su Cataldi. Parolo e Milinkovic-Savic andranno a supporto, mentre Lulic e Marusic completeranno il reparto. Luis Alberto titolare? Dipenderà dalla pubalgia, Correa scalda i motori. Ciro Immobile non si tocca, sarà lui ad essere la prima punta.

COME ARRIVA IL MILAN – Cancellare la sconfitta contro la Juventus e far scivolare via due settimane complesse per la banda Gattuso. Si tornerà a parlare di campo, ma tra la squalifica di Higuain e l'infermeria piena ci sono diversi nodi da sciogliere per capire quali saranno gli undici titolari. Il tecnico rossonero non ha dato molte indicazioni durante la conferenza stampa, rimane il dubbio sul modulo. Più probabile una difesa a tre: in questo modo ci potrebbe essere il passaggio a cinque in fase di non possesso. Abate, Zapata e Rodriguez vanno in difesa, con Calabria e Laxalt ai lati. Attenzione a Borini, che potrebbe essere dirottato in mediana. Bakayoko e Kessié in mezzo al campo, con Cutrone unica punta. Suso e Calhanoglu agiranno sugli esterni.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.
A disposizione: Proto, Patric, Bastos, Lukaku, Caceres, Wallace, Durmisi, Berisha, Murgia, Cataldi, Correa, Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi

MILAN (3-4-3): Donnarumma G.; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessie, Bakayoko, Laxalt; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
A disposizione: Reina, Plizzari, Conti, Simic, Mauri, Bertolacci, Montolivo, Castillejo, Borini, Halilovic, Tsadjout.
Allenatore: Gennaro Gattuso


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

17 dicembre 1989, il Milan torna campione del Mondo dopo 20 anni Il 17 dicembre 1989 a Tokyo il Milan diventa campione del mondo per club. La squadra di Arrigo Sacchi affronta per la Coppa Intercontinentale i colombiani dell'Atletico Nacional, campioni del Sudamerica. La partita, tirata e non bellissima, non si sblocca e si trascina fino ai supplementari....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->