HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Livorno-Ascoli – Conferme per Lucarelli e Vivarini

Fischio d'inizio questo pomeriggio alle ore 15.00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
27.10.2018 06:48 di Patrick Iannarelli   articolo letto 1725 volte
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com

Sette punti di differenza. Due obiettivi diametralmente opposti. Livorno e Ascoli si sfidano nella nona giornata di serie B, in un match che potrà dirci molto sul futuro delle due squadre. I padroni di casa sono a quota 2 punti, in ultima posizione. Serve una vittoria per dare una scossa alla classifica e cercare di recuperare sul Foggia e sulle dirette concorrenti. I bianconeri vogliono dare la giusta continuità alla vittoria contro il Carpi, per cercare di fare il salto di qualità. Ma servirà una prestazione importante su un campo difficile

COME ARRIVA IL LIVORNO – Unica squadra a non aver ancora vinto in serie B, il Livorno cerca punti pesanti in questo match casalingo. Soltanto due pareggi fino a questo momento, gli uomini di Lucarelli devono alzare il ritmo. Non ci sarà lo squalificato Murilo, assenti anche gli infortunati Porcino, Luci e Bogdan. Giannetti è stato convocato nonostante la frattura della mano, al suo posto Raicevic. Diamanti agirà sulla trequarti, con Maicon, Valiani, Bruno, Rocca e Fazzi in mezzo al campo. Di Gennaro, Dainelli e Albertazzi in difesa, con Mazzoni in porta.

COME ARRIVA L'ASCOLI – Reduci dalla vittoria contro il Carpi, gli uomini di Vivarini vogliono iniziare un nuovo campionato. Servirà una prestazione molto importante, anche perché mancano elementi fondamentali come Ardemagni e Coly. Assenti anche Ingrosso, Parlati e Valeau. Pochi dubbi sul modulo, verrà riconfermato il 4-3-1-2. In porta Perrucchini, anche se Lanni è stato recuperato. Brosco non è al meglio, ma potrebbe stringere i denti: in caso di forfait dell'ultimo minuto, Padella e Valentini andranno a formare la coppia centrale. Laverone e D'Elia si posizioneranno sugli esterni. Addae, Casarini, Troiano e Cavion si giocano le tre maglie disponibili, mentre l'attacco dovrebbe essere lo stesso visto contro il Carpi: Ninkovic agirà dietro a Beretta e Ganz.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LIVORNO (3-5-1-1): Mazzoni; Di Gennaro, Dainelli, Albertazzi; Maicon, Valiani, Bruno, Rocca, Fazzi; Diamanti; Raicevic. A disposizione: Romboli, Zima, Gonnelli, Gasbarro, Iachipino, Parisi, Pedrelli, Agazzi, Maiorino, Soumaoro, Kozak, Canessa. Allenatore: Cristiano Lucarelli

ASCOLI (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Padella, D'Elia; Casarini, Troiano, Cavion; Ninković; Ganz, Beretta. A disposizione: Bacci, Lanni, De Santis, Quaranta, Valentini, Addae, Baldini, Carpani, Frattesi, Zebli, Ngombo, Rosseti. Allenatore: Vincenzo Vivarini


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

19 aprile 1989, leggenda Milan: 5-0 al Real Madrid e finale di Coppa Campioni Il 19 aprile 1989 è una data che resta nella storia del Milan di Silvio Berlusconi. A San Siro i rossoneri giocano la semifinale di ritorno di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid della quinta del Buitre, dominatore in Spagna (si appresta a vincere il quarto campionato di fila)...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510