HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Livorno-Lecce - Giannetti dal 1', dubbio La Mantia

25.09.2018 06:08 di Antonino Sergi   articolo letto 2838 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La giornata delle prime volte. Da una parte il Livorno nell'ultimo turno ha conquistato il primo punto della sua stagione mentre il Lecce la prima vittoria dopo esserci andati vicini all'esordio con la corazzata Benevento. Oggi si affrontano all'Armando Picchi con la formazione di Cristiano Lucarelli, passato dai salentini da calciatore, arroccata in fondo alla classifica con un solo punto. Il pareggio di Cosenza è arrivato a sei minuti dalla fine grazie alla zuccata decisiva di Nicolò Giannetti bravo a rispondere a Tutino. Non basta ancora per convincere, gli amaranto cercano il definitivo salto di qualità per provare a rialzarsi dai bassifondi della classifica. Per farlo dovrà conquistare i primi tre punti contro il Lecce, reduce come detto sopra dalla prima vittoria. Palombi infatti ha regalato all'ultimo respiro la vittoria al Via del Mare contro il Venezia, decisiva la doppietta dell'attaccante ex Ternana dopo lo svantaggio siglato da Di Mariano. La formazione di Liverani è alla ricerca della quadra definitiva, il gioco c'è e gli uomini puri manca il filotto di risultati per la consacrazione definitiva. Quella di Livorno sarà sicuramente un banco di prova abbastanza importante per i salentini, una partita difficile davanti ad una squadra ostica nonostante il solo punto in graduatoria. L'ultima sfida di campionato all'Armando Picchi si giocò nella agosto 2005, era Serie A e i padroni di casa si imposero per 2-1 grazie alle reti dell'attuale tecnico Cristiano Lucarelli e Raffaele Palladino.

COME ARRIVA IL LIVORNO - "Chi guarda la classifica adesso è un debole". Parole forti quelle di Cristiano Lucarelli per caricare al meglio una partita assolutamente da vincere davanti al proprio pubblico. Per l'ex centravanti i dubbi cominciano già in porta, dovrebbe farcela Mazzoni con Zima comunque in preallarme. Non in perfette condizioni anche il difensore Albertazzi, nel 3-5-2 infatti dovrebbero scendere in campo Gonnelli e Di Gennaro con l'esperto Dainelli. Probabile panchina anche per Diamanti, a centrocampo infatti sicuri del posto Luci e Valiani mentre rimane in dubbio la titolarità di Agazzi che si gioca una maglia con Rocca. Sugli esterni Maicon e Porcino mentre in avanti con Kozak dovrebbe esseri Giannetti dopo la rete decisiva della scorsa giornata.

COME ARRIVA IL LECCE - Ha annunciato il turnover il tecnico dei salentini Fabio Liverani, confermato comunque il solito 4-3-1-2. Difficile lasciare in panchina Palombi dopo la doppietta contro il Venezia, dovrebbe esserci l'occasione dal primo minuto per l'ex Entella Andrea La Mantia con Pettinari che parte almeno inizialmente dalla panchina. Dietro le punte Falco potrebbe prendere il posto di Mancosu mentre sulla linea mediana si candida per una maglia da titolare Tabanelli, l'ex Cesena sarà preferito a Petriccione con Arrigoni e Scavone. Davanti alla porta di Vigorito si va verso la conferma a destra di Lepore dopo la buona prova contro i lagunari mentre Meccarriello parte leggermente favorito rispetto a Cesare Bovo per un posto al fianco di Lucioni.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Gonnelli, Dainelli, Di Gennaro; Maicon, Valiani, Luci, Agazzi, Porcino; Kozak, Giannetti. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Lepore, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Tabanelli, Arrigoni, Scavone; Falco; Palombi, La Mantia. Allenatore: Fabio Liverani.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mourinho: "La Juve ha cancellato l'ambizione di vincere lo scudetto" Ospite delle frequenze di TeleRadioStereo Josè Mourinho, ex tecnico di Inter, Chelsea, Porto e Manchester United, ha analizzato il match di Champions League che vedrà la Juve affrontare l'Atletico Madrid: "La Juventus può vincere la Champions, hanno la qualità, l’esperienza e un giocatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510