VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Napoli-Udinese - Scocca l'ora di Milik

Live, pagelle e dichiarazioni a partire da stasera alle 20.45 su TMW!
18.04.2018 06:43 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 7239 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Obiettivi differenti, anzi del tutto opposti. Voglia di tornare a vincere altissima da entrambe le parti, seppur i periodi siano ampiamente diversi. Napoli e Udinese - ne siamo certi - si daranno battaglia stasera al San Paolo, alle ore 20.45, nel match valevole per il turno infrasettimanale, il trentatreesimo di Serie A.

COME ARRIVA IL NAPOLI - C'è un calo fisico evidente, soprattutto da parte degli attaccanti. Il Napoli non sta bene o, quantomeno, non gira più come un tempo. L'ultima partita contro il Milan, terminata con uno scialbo 0-0 e lo scivolamento a -6 dalla Juventus, ha detto e ripetuto questo. Ma adesso bisognerà rialzarsi, prima dello scontro diretto contro i bianconeri in programma per domenica prossima: conquistare i tre punti e sperare, chissà, nel (mezzo) miracolo del Crotone contro Allegri e i suoi uomini. Solo tre punti nelle ultime sei partite, una quota diversa da inizio stagione. Toccherà reagire e per farlo Maurizio Sarri ha in mente un po' di turnover in vista del big match dell'Allianz Stadium. Squalificato Koulibaly, in difesa c'è il ballottaggio tra Chiriches e Tonelli per rimpiazzarlo, con il romeno attualmente favorito. Mario Rui rientrerà dalla squalifica, si piazzerà sulla sua fascia e Hysaj potrà tornare a destra. In mediana salgono le quotazioni di Zielinski e Diawara, che potrebbero far rifiatare un appannato Allan e Jorginho. Ma la notizia dovrebbe riguardare l'attacco: probabile un turno di riposo per il diffidato Mertens, così scoccherebbe l'ora dal primo minuto di Arkadiusz Milik, per la prima volta dopo il rientro dall'infortunio.

COME ARRIVA L'UDINESE - Il bilancio dell'ultimo periodo è impietoso, sotto gli occhi di tutti: l'Udinese viene da nove sconfitte consecutive, e così è passata da un potenziale sogno europeo ad un accenno di panico, visto che adesso anche la classifica si fa deficitaria con il Crotone ancora lontano, ma a sei punti, che a sei giornate dalla fine non sono del tutto rassicuranti, anche se in mezzo ci sono ancora tante squadre come SPAL, Chievo, Sassuolo e Cagliari. Vincere a Napoli è un'impresa quasi impossibile, ma Massimo Oddo storicamente sa come fare per mettere in difficoltà le squadre di Sarri. Il tecnico ex Pescara dovrà fare a meno dello squalificato Hallfredsson, più che di qualche infortunato: Lasagna ha un affaticamente muscolare, De Paul difficilmente sarà convocato per un problema al tendine del ginocchio, Angella e Behrami sono lungodegenti. Stryger Larsen è uscito acciaccato dal match con il Cagliari, ma dovrebbe recuperare almeno per la panchina. In mediana rientrerà Jankto, che farà rifiatare uno tra Barak e Fofana. Conferma obbligata per Balic. Probabile un attacco di peso con Perica e Maxi Lopez, vista la citata assenza di De Paul.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Milic, Jorginho, Machach, Rog, Hamsik, Ounas, Mertens. Allenatore: Sarri

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Balic, Jankto, Adnan; Perica, Maxi Lopez. A disposizione: Scuffet, Borsellini, Stryger Larsen, Zampano, Pezzella, Pontisso, Barak, Ingelsson, De Paul. Allenatore: Oddo


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Paulinho, il diciassettenne già designato a costare più di 100 milioni Il nuovo astro nascente del calcio brasiliano potrebbe non finire a Real Madrid, Barcellona o Manchester City. Il Vasco da Gama ha ceduto l'erede di Coutinho, Paulinho, numero 7 della Seleçao under 17 nello scorso torneo in Cile. Grande fisico, assomiglia più a Hulk sia per la capacità...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.