VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Parma-Frosinone - Ceravolo e Ciofani ko

Fischio d'inizio alle 15. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
07.04.2018 06:56 di Vito Aulenti  Twitter:    articolo letto 1509 volte
Fonte: ParmaLive.com
© foto di Federico Gaetano

Le tre vittorie di fila contro Foggia, Avellino e Palermo hanno riaperto scenari impensabili fino a qualche settimana fa per il Parma, che adesso si ritrova clamorosamente a giocarsi le proprie chance di promozione diretta. Per continuare a sperare in maniera concreta nel secondo posto, però, ai ducali servirà un'altra impresa questo pomeriggio, al cospetto di un Frosinone privo di alcuni giocatori chiave e tutt'altro che imbattibile lontano dal Benito Stirpe. All'andata il match terminò 2-1 in favore dei ciociari guidati da Longo, bravi ad infliggere un severo uno-due ai ducali con Maiello e Ciano già nei primi 26' di gioco: inutile ai fini del risultato finale l'autorete di Maiello, che riaprì i giochi senza tuttavia cambiare le sorti del match. Ad arbitrare la contesa odierna in programma alle ore 15 allo stadio Ennio Tardini sarà il signor Ivano Pezzuto della sezione di Lecce, coadiuvato dagli assistenti Galetto e Villa, e dal quarto ufficiale Serra.

COME ARRIVA IL PARMA - Le scorie della sfida contro il Palermo si faranno sentire e le assenze di Scavone e Ceravolo non sono certo buone notizie. Il centravanti titolare sarà dunque ancora Calaiò, con Siligardi e Di Gaudio ai lati e Insigne pronto a subentrare per dare freschezza e qualità. In cabina di regia agirà ancora Munari, mentre Barillà e Dezi saranno le mezzali, con Lucarelli-Iacoponi pacchetto difensivo centrale. Sulle corsie, spazio a Gagliolo e Gazzola, con Frattali a difendere i pali. Di fatto, l'unico vero dubbio sembra essere sulla composizione del tridente. 

COME ARRIVA IL FROSINONE - Privo di Daniel Ciofani, Crivello e Volpe, mister Longo dovrebbe schierare i suoi con un granitico 3-5-2, modulo che gli permetterebbe di tenersi un cambio importante in attacco da sfoderare a partita in corso. Il terzetto arretrato a protezione di Vigorito dovrebbe essere composto da Brighenti, Ariaudo e Terranova, mentre a centrocampo sembrano destinati a partire dal 1' Matteo Ciofani, Maiello, Chibsah, Konè e Beghetto. In avanti, fiducia al tandem Dionisi-Ciano, con Citro pronto ad entrare in corsa in caso di necessità (non è tuttavia da escludere che il tecnico piemontese opti per il 3-4-1-2 con Ciano alle spalle di Dionisi e Citro).

LE PROBABILI FORMAZIONI

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Dezi, Munari, Barillà; Siligardi, Calaiò, Di Gaudio.
A disposizione: Dini, Nardi, Anastasio, Di Cesare, Mazzocchi, Sierralta, Vacca, Baraye, Ciciretti, Frediani, Insigne.
Allenatore: D'Aversa.

FROSINONE (3-5-2): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Terranova; M. Ciofani, Maiello, Chibsah, Konè, Beghetto; Ciano, Dionisi.
A disposizione: Bardi, Zappino, Russo, Krajnc, Crivello, Besea, Matarese, Paganini, Sammarco, Gori, Frara, Soddimo, Citro.
Allenatore: Longo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Tra Cagliari e Bologna vince la noia, 0-0 alla Sardegna Arena Si è concluso il match tra Cagliari e Bologna. 0-0 privo di grosse emozioni al termine della sfida della Sardegna Arena. Un risultato che fa sicuramente comodo ai felsinei, che si portano a 39 punti in classifica e sono ormai tranquilli. Il Cagliari va a quota 33, solo cinque di margine...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.