HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Pescara-Benevento - Brugman titolare, out Costa

06.10.2018 06:48 di Antonino Sergi   articolo letto 2392 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Il Benevento è la squadra più forte del campionato". Presenta così la sfida Bepi Pillon, all'Adriatico il suo Pescara si troverà ad affrontare la corazzata campana che ha solo un obiettivo in testa, quello di riconquistare la massima serie. Aleggia quel pizzico di fiducia per gli abruzzesi, resta il rammarico per la partita con il Padova gettata alle ortiche. Il Pescara infatti nel posticipo della sesta giornata fino al novantesimo si trovava in vantaggio di due reti all'Euganeo grazie a Brugman e Mancuso prima del blackout generale che ha permesso a Cisco prima e Cappelletti dopo di firmare la rimonta patavina. Un grande rimpianto per la squadra di Pillon, sorpresa comunque del campionato che poteva ritrovarsi da sola in testa alla classifica. Di contro ci sarà il Benevento carico a mille per riscattare l'ultima sconfitta subita contro il Foggia, anch'essa in rimonta dopo la rete campana di Massimo Coda dopo sette minuti di gara. La distanza tra le due squadre è di sole due lunghezze ma la formazione ospite ha una partita in meno. Come detto quella di Bucchi è insieme al Verona la compagine più attrezzata del campionato, merito della politica del presidente Vigorito per il pronto ritorno in Serie A dopo le delusioni dell'anno passato. Sarà una partita speciale anche per lo stesso Christian Bucchi, da calciatore terminò la carriera all'Adriatico facendo anche il suo esordio da allenatore sempre con gli abruzzesi. Possiamo considerarlo a tutti gli effetti un big match della settima giornata del campionato di B. Pescara e Benevento comunque non si affrontano da ben nove anni, l'ultimo confronto risale al campionato 2008/2009 di Lega Pro che terminò con un pareggio per 1-1.

COME ARRIVA IL PESCARA - Brugman ci sarà, questa sicuramente la notizia migliore dettata in conferenza stampa da Pillon. Il capitano degli abruzzesi infatti sarà regolarmente in campo con la fascia al braccio in questo difficile confronto contro il Benevento. Chi non ci sarà è invece Antonucci, l'ex Roma insieme con Capone non saranno a disposizione del tecnico. Si valuta l'utilizzo di Del Sole nel tridente con Mancuso prima punta e Marras sulla corsia opposta. Torna al centrocampo, oltre allo stesso Brugman ci saranno Machin e l'ex della sfida Memushaj. In difesa non ci sarà soltanto Gennaro Scognamiglio, la coppia centrale sarà formata da Gravillon e Campagnaro con Balzano, ancora preferito a Ciofani e Del Grosso nel ruolo di terzini. In porta ci sarà regolarmente Fiorillo.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - L'unica vera grana per Christian Bucchi sarà il reparto difensivo, l'ennesimo problema fisico di Andrea Costa costringe il tecnico campano a più di una valutazione. Per il momento l'ipotesi più accredita è l'utilizzo al centro di Antei e Volta anche se le condizioni dell'ex Sassuolo non sono al momento perfette. L'altra ipotesi riguarda il possibile spostamento al centro di Christian Maggio con Letizia sulla corsia destra e Di Chiara sul versante mancino. Dubbi che Bucchi risolverà soltanto prima della gara, a centrocampo invece inamovibile Nicolas Viola che sarà affiancato da Tello e Nocerino. Tante soluzioni invece per quanto riguarda il reparto offensivo, potrebbe essere il turno di riposo di Federico Ricci con al suo posto Roberto Insigne a completare il tridente con Coda e Improta.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin; Marras, Mancuso, Del Sole. A disposizione: Kastrati, Farelli, Ciofani, Elizalde, Fornasier, Perrotta, Scalera, Crecco, Melegoni, Palazzi, Kanouté, Cocco, Monachello. Allenatore: Giuseppe Pillon.

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Maggio, Antei, Volta, Di Chiara; Nocerino, Viola, Tello; Insigne, Coda, Improta. A disposizione: Montipò, Gori, Gyamfi, Billong, Sperandeo, Letizia, Bandinelli, Del Pinto, Volpicelli, Goddard, Asencio, Buonaiuto, Ricci. Allenatore: Christian Bucchi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Foggia, altra giornata di casting per l’allenatore: gli scenari Un’altra giornata importante in casa Foggia per decidere a chi affidare la panchina. Delio Rossi sale posizioni, al momento appare difficile che Delneri possa accettare anche se lo scenario potrebbe cambiare nelle prossime ore. Il Foggia non ha ancora deciso, probabilmente lo farà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->