HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Portogallo-Polonia - Torna Pepe, Piatek dal 1'

20.11.2018 06:50 di Antonino Sergi   articolo letto 2235 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Siamo arrivati al termine di questa prima parte della Nations League, quasi un'amichevole quella di questa sera a Guimaraes per il Gruppo 3 della Lega A con i padroni di casa del Portogallo che hanno staccato il pass per la Final Four della competizione grazie al pareggio del Meazza contro l'Italia. Situazione diversa per la Polonia, la formazione di Nawalka infatti ha deluso e con un solo punto conquistato è retrocessa in Lega B. I campioni d'Europa in carica hanno dimostrato compattezza e buone individualità in questa competizione a puntate senza la stella più lucente, Cristiano Ronaldo. Il commissario tecnico dei lusitani ha lasciato fuori dai convocati all'indomani del Mondiale di Russia CR7, scelta condivisa con la probabilità del ritorno a marzo. Ci si poteva aspettare qualcosa in più da André Silva, per tanti considerato il futuro del Portogallo ma nel suo vecchio stadio a Milano ha floppato con una prestazione insufficiente senza alcun spunto interessante. Eppure i lusitani sono andati in difficoltà per più di un'ora di gioco ma il pari è servito a vincere il girone. Dall'altra parte come detto la delusione della Polonia, nell'ultimo confronto di Nations League contro l'Italia sono piovuti fischi dagli spalti di Chorzow all'indirizzo di Nawalka. Il mancato utilizzo di Piatek ha scatenato i sostenitori polacchi, la storia potrebbe cambiare stasera anche se il valore della sfida è pari a zero.

COME ARRIVA IL PORTOGALLO - Largo a chi non ha giocato a San Siro per la selezione di Fernando Santos, senza l'obbligo del risultato è il momento di fare esperimenti. Torna dalla squalifica Pepe mentre vengono fermati per un turno sia Mario Rui che Ruben Neves. Il commissario tecnico lusitano potrebbe affidarsi al 4-2-3-1 con in campo Beto tra i pali dal primo minuto al posto di Rui Patricio, in difesa insieme al sopracitato Pepe ci sarà l'ex Neto con sulle fasce a destra Cedric Soeres e sul versante opposto Guerreiro, turno di riposo quindi anche per Joao Cancelo. A centrocampo l'ex baby prodigio Renato Sanches al fianco del roccioso Danilo Pereira, qualche metro più avanti ecco l'interista Joao Mario. Il nerazzurro sarà affiancato da Gonçalo Guedes e l'ala del Benfica Rafa. Fuori André Silva in attacco, il centravanti del Siviglia sarà sostituito dall'esperto Eder.

COME ARRIVA LA POLONIA - La novità più importante per quanto riguarda la formazione di Brzeczek è l'assenza dai titolari di Robert Lewandowski, l'attaccante del Bayern Monaco ha deluso anche nell'ultima amichevole persa contro la Repubblica Ceca. Occasione per Piatek, l'attaccante del Genoa a secco dall'arrivo di Juric in Serie A è acclamato dai sostenitori polacchi. Al fianco di quest'ultimo nel 4-4-2 ci sarà Arkadiusz Milik. A centrocampo ci sarà l'azzurro Zielinski in mezzo con Goralski mentre sugli esterni spazio per l'ex Fiorentina Blaszczykowski con Grosicki sul fascia destra. In difesa non ci sarà per infortunio Kamil Glik, il centrale del Monaco sarà sostituito da Kaminski con Bednarek mentre nel ruolo di terzino destro il doriano Bereszynski con Kedziora sulla corsia opposta. In porta torna Szczesny dopo l'occasione per Skorupski contro la Repubblica Ceca.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PORTOGALLO (4-2-3-1): Beto; Cedric, Pepe, Neto, Guerreiro; Danilo Pereira, Renato Sanches; Rafa, Joao Mario, Guedes; Eder. Commissario tecnico: Fernando Santos.

POLONIA (4-4-2): Szczesny; Bereszynski, Kaminski, Bednarek, Kedziora; Grosicki, Goralski, Zielinski, Blaszczykowski; Piatek, Milik. Commissario tecnico: Jerzy Brzeczek.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Marchetti “L’Ascoli è forte, ha voglia di riscatto. Sarà una partita difficile, importante. Dare continuità ci proietterebbe in alto, vogliamo fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Cittadella, Stefano Marchetti, in vista della partita contro l’Ascoli. Mercato: che farete a gennaio? “Questa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->