HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Russia-Arabia Saudita - Golovin dal 1'

Live, pagelle e dichiarazioni a partire dalle 17 su TMW!
14.06.2018 06:50 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 3878 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Signore e signori, mettetevi comodi: il countdown finalmente è terminato. Li abbiamo attesi a lungo, abbiamo sognato per tanto tempo che arrivassero quelle calde sere d'estate e godersi lo spettacolo. E adesso ci siamo: Russia 2018, il via. Allo stadio Luzhniki, vera e propria celebrazione del patrimonio architettonico di Mosca, dopo la cerimonia d'apertura si sfiderano, ovviamente, i padroni di casa e l'Arabia Saudita, ad inaugurare la competizione e il Girone A. Appuntamento alle 17 per il fischio d'inizio.

COME ARRIVA LA RUSSIA - Le sue effettive potenzialità sono tutt'altro che chiare. La Russia, come sempre accade al Paese ospitante, non ha disputato la fase di qualificazione, di conseguenza non ha potuto esprimere fin qui il suo valore, se non in amichevoli, di prestigio come quelle con Spagna, Argentina, Brasile e Francia (un pareggio e tre sconfitte), o meno come quella contro la Turchia, conclusa 1-1. Ciò che si sa è che il periodo storico non è di certo eccezionale, ma quello che è ancor più certo è che la spinta dei tifosi, in una competizione del genere, può sempre far la differenza. Per quanto riguarda la formazione, poche indiscrezioni sono emerse. Possiamo attenerci però all'ultima uscita e i pochi allenamenti a porte aperte disputati. Il c.t. Cherchesov dovrebbe schierare i suoi con un 4-2-3-1. In difesa il dubbio è tra Kutepov, titolare nell'ultimo test, e Granat, con quest'ultimo che sembra in vantaggio. A destra, in difesa, dovrebbe esserci Manuel Fernandes, mentre Smolnikov andrà quasi certamente in panchina. Titolare anche l'obiettivo di mercato della Juventus, Golovin, che dovrebbe agire a sinistra sulla trequarti.

COME ARRIVA L'ARABIA SAUDITA - L'abbiamo osservata da vicino, anche se molto probabilmente con poca attenzione. Perché lo scorso 28 maggio l'Arabia Saudita ha giocato contro l'Italia, ma era la prima in panchina per Roberto Mancini e tutti gli occhi erano sugli azzurri. La nazionale di Juan Antonio Pizzi, però, non se l'è cavata male e qualche segnale confortante, in vista di questi Mondiali, l'ha dato. Il pass per la Russia è stato staccato al fotofinish, grazie al successo contro il Giappone nell'ultima giornata del Girone B di qualificazione, beffando l'Australia a pari punti. La particolarità di questa selezione sta anche nel fatto che tutti i suoi componenti giocano in patria. Magari avranno un'intesa maggiore. Per questo match il commissario tecnico dovrebbe schierare i suoi con un 4-5-1. In difesa al centro la coppia di Hawsawi, che ritorna insieme dal primo minuto dopo non averlo fatto nell'amichevole contro la Germania, persa 2-1. In avanti un altro ritorno: dal primo minuto c'è Mohammad Al-Sahlawi, il più forte della squadra, autore si 28 reti in 40 partite disputate in nazionale: niente male.

PROBABILI FORMAZIONI:

RUSSIA (4-2-3-1): Akinfeev; Manuel Fernandes, Granat, Ignasevich, Zhirkov; Zobnin, Gazinskiy; Samedov, Dzagoev, Golovin; Smolov. A disposizione: Gabulov, Lunyov, Kudryashov, Kutepov, Semyonov, Smolnikov, Chersyshev, Kuzyaev, Miranchuk, Yerokhin, Dzyuba, Miranchuk. CT: Stanislav Cherchesov

ARABIA SAUDITA (4-5-1): Al-Muaiouf; Al-Shahrani, Omar Hawsawi, Osama Hawsawi, Al-Harbi; Al-Shehri, Al-Jassam, Otayf, Al-Faraj, Al Dawsari; Al-Sahlawi. A disposizione: Al-Mosailem, Al-Owais, Al-Boleahi, Al-Burayk, Motaz Hawsawi, Ateef, Al-Khaibri, Al-Khaibari, Al-Muwallad, Asiri. CT: Juan Antonio Pizzi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Gianluca di Marzio: il mercato non dorme mai...la raffica della notte Il Milan ha chiuso l'operazione Bakayoko: in giornata il giocatore ha sostenuto le visite mediche ed ora non resta altro che attendere l'ufficialità. La trattativa si è chiusa con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto (operazione da 40 milioni in totale). I rossoneri...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy