HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Russia-Croazia - Cheryshev contro Perisic

07.07.2018 06:55 di Antonino Sergi   articolo letto 2494 volte
© foto di Imago/Image Sport

Ad inizio torneo in pochi si sarebbero aspettati un quarto di finale tra Russia e Croazia, non tanto per gli uomini di Dalic ma per la presenza dei padroni di casa che arrivavano a questa rassegna iridata con gli sfavori del pronostico visti i risultati degli ultimi anni. Destino comune per croati e russi, avanti negli ottavi di finali dopo i calci di rigore. Impresa quella della squadra di Cherchesov che in una delle partite più brutte esteticamente del Mondiale ha eliminato la più quotata Spagna di Hierro. La rivincita di Akinfeev, istituzione in patria ma che nelle ultime uscite internazionali aveva spesso toppato nelle partite che contavano. Il rigore di Iago Aspas ha fatto esplodere la gioia del popolo russo che adesso sogna addirittura di arrivare tra le prime quattro del mondo in un Mondiale che ha visto fuori già squadre come Germania, Argentina, Portogallo e Brasile oltre alla non qualificata Italia e alla già citata Spagna. Chi punta dritto ad arrivare in fondo è la Croazia, squadra solida e compatta con un centrocampo da sogno e che con il rigore fallito dal capitano Luka Modric ha rischiato grosso contro la Danimarca. Avanti a fatica dopo un girone dominato con tanto di 3-0 storico ai danni dell'Argentina, adesso è il momento della verità. Il talento mixato alla buona sorta potrà realmente vedere la formazione di Dalic nella finale di Mosca, Russia permettendo ovviamente.

COME ARRIVA LA RUSSIA - Un recupero importante per il commissario tecnico Stanislav Cherchesov che ritrova l'esterno destro Smolnikov, assente con la Spagna per squalifica. L'esterno dello Zenit dovrebbe partire comunque della panchina con Mario Fernandes titolare a destra nel centrocampo del 3-4-2-1 russo con l'esperto Zhirkov sulla corsia opposta, in mezzo spazio a Zobnin e Kuzyaev, quest'ultimo tra i migliori interpreti fin qui del Mondiale. Il tanto atteso Golovin sarà schierato qualche metro più avanti al fianco di Cheryshev che si è preso la scena all'esordio contro l'Arabia con tanto di doppietta al posto dell'infortunato e sfortunato Dzagoev. In avanti l'unica punta sarà Dzyuba che in pochi giorni ha scalzato dalle gerarchie il più giovane e tecnico Fedor Smolov. A comandare la difesa invece il sempre verde Ignashevich.

COME ARRIVA LA CROAZIA - Da Davor Suker a Mario Mandzukic, l'attaccante della Juventus proverà a guidare i croati alle semifinali come vent'anni fa l'ex attaccante del Real Madrid. Sarà lui l'unico terminale offensivo della squadra di Dalic che si affida ad un 4-2-3-1 con alle sue spalle la tecnica di Luka Modric, gli strappi di Ivan Perisic e la grande sorpresa Ante Rebic, passato dall'Italia con poco fortuna indossando le maglie di Fiorentina e Verona. Questo l'arsenale offensivo della Croazia che a centrocampo può contare su Ivan Rakitic affiancato da Marcelo Brozovic, soltanto panchina per Milan Badelj e Mateo Kovacic. Davanti a Subasic il quartetto difensivo intoccabile come Vrsaljko, osservato speciale dell'Inter, largo a destra e il neo milanista Strinic sulla corsia mancina mentre la coppia di centrali sarà formata da Vida e Lovren, pericolosi anche in area avversaria.

LE PROBABILI FORMAZIONI

RUSSIA (3-4-2-1): Akinfeev; Kutepov, Ignashevich, Kudriashov; Fernandes, Zobnin, Kuzyaev, Zhirkov; Golovin, Cheryshev; Dzyuba. Commissario tecnico: Stanislav Cherchesov.

CROAZIA (4-2-3-1) Subasic; Vrsaljko, Vida, Lovren, Strinic; Brozovic, Rakitic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic. Commissario tecnico: Zlatko Dalic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sudamerica

Primo piano

Chelsea, per la porta spunta anche Neto Secondo quanto riportato da Sportitalia, spunta una nuova candidatura per la porta del Chelsea. In seno al club londinese, infatti, si starebbe spingendo attraverso un intermediario molto influente per i Blues per il profilo di Neto. Il portiere brasiliano del Valencia non rappresenta...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy