HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Sassuolo-Lazio - Sfida con vista Champions

Fischio d'inizio domani alle 18.00. Su TMW la cronaca testuale, le pagelle e le voci dei protagonisti
10.11.2018 06:23 di Riccardo Caponetti   articolo letto 3161 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Al momento dell’uscita del calendario, lo scorso luglio, in pochi avranno cerchiato con il pennarello rosso Sassuolo-Lazio, gara in programma domani alle ore 18.00. Si pensava che sarebbe stata una normale partita di novembre, tra una squadra che si deve salvare e una in corsa per l’Europa. Una proiezione lecita, considerando gli obiettivi dei due club. Ma all’11° giornata di campionato, se il cammino dei biancocelesti è consono con le aspettative iniziali, non si può dire la stessa cosa per l'undici di De Zeri, una delle sorprese più grandi di questi primi mesi di Serie A. Classifica alla mano, a Reggio Emilia andrà quindi in scena uno scontro diretto con vista Champions, con gli emiliani al 6° posto a 18 punti e i capitolini al 4° a 21 punti. Entrambe reduci da una bella vittoria (rispettivamente 0-2 a Verona e 4-1 contro la Spal), si affronteranno per la decima volta nella loro storia: il bilancio dei precedenti pende nettamente in favore degli uomini di Inzaghi che ne hanno vinti 7, 2 sono i successi del Sassuolo mentre uno solo il pareggio. L’anno scorso qui finì 0-3 per la Lazio, con una straordinaria doppietta di Milinkovic-Savic e un gol di Immobile. Arbitrarà il sig. Calvarese.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - Dopo un ottobre senza vittorie (una sconfitta e due pareggi), i neroverdi sono tornati a fare bottino pieno domenica a Verona contro il Chievo con un netto 0-2. Rispetto all’undici titolare di sette giorni fa, De Zerbi potrebbe tornare al 3-4-3 con Marlon, Magnani e Ferrari a comporre il pacchetto arretrato. Lirola e Rogerio dovrebbero essere gli esterni, con Manganelli e Locatelli, più di Sensi, in mezzo. Boateng è sicuro del posto al centro del tridente offensivo, con Berardi da una parte e uno tra Djuricic e Di Francesco dall’altra: il secondo è favorito. Se invece verrà scelta la difesa 4, Magnani si accomoderà in panchina e Sensi, fresco della chiamata di Mancini, farà il terzo di centrocampo. Out Bourabia e Boga per infortunio. Oggi alle 14.00 De Zerbi è atteso in conferenza stampa.

COME ARRIVA LA LAZIO - Archiviata la qualificazione in Europa League, ottenuta con due turni di anticipo, la Lazio torna a concentrarsi sul campionato per cercare la seconda vittoria consecutiva dopo il 4-1 contro la Spal. Inzaghi ieri ha ritrovato Leiva e Badelj, ma non sembrerebbe essere intenzionato a rischiarli dal 1’: in regia verrà confermato Cataldi. A sinistra, nel 3-5-1-1, ci sarà Lulic mentre a destra Patric è in vantaggio su Marusic. Dietro l’unico ballottaggio è tra Wallace e Luiz Felipe per il ruolo di centrale di destra, con l’ex Acerbi in mezzo e Radu sul centro sinistra. In attacco Correa appoggerà Immobile. Da valutare le condizioni di Caicedo, che nella rifinitura di giovedì prima del Marsiglia ha riportato un affaticamento all’adduttore sinistro. Il tecnico Inzaghi alle 14.30 prenderà parola presso la sala stampa del centro sportivo di Formello.

PROBABILI FORMAZIONI

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Locatelli, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Boateng, Di Francesco.
A disposizione: Pegolo, Lemos, Dell'Orco, Adjapong, Peluso, Sensi, Djuricic, Duncan, Babacar, Trotta, Brignola, Matri Allenatore: Roberto De Zerbi

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Cataldi, Milinkovic, Lulic; Correa; Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Wallace, Caceres, Durmisi, Lukaku, Marusic, Murgia, Leiva, Badelj, Berisha, Luis Alberto, Rossi. Allenatore: Simone Inzaghi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510