HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Crotone - C'è Ljajic, chance Zanellato

04.04.2018 06:06 di Antonino Sergi   articolo letto 4515 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Continuità. Questa l'unica ricetta utile per il Torino per concludere al meglio questo campionato e programmare la prossima stagione con Walter Mazzarri in panchina. Contro il Cagliari una convince e sonora vittoria, difesa a tre sperimentata dall'ex Napoli e ben quattro reti rifilate agli isolani dove si è visto anche il recupero di un giocatore importante come Adem Ljajic. Crisi alle spalle? La controprova si avrà soltanto oggi contro il Crotone, dare seguito alla gara della Sardegna Arena diventa fondamentale per il rush finale del campionato. Si poteva e si doveva fare di più vista la rosa allestita in estate, non resta che stringere i denti e provare a vincere il più possibile visto che l'obiettivo Europa League è andato sfumando con le dolorose quattro sconfitte consecutive. Non sarà facile fare bottino pieno contro il Crotone, in questa fase del campionato le squadre in lotta per non retrocedere possono regalare piacevoli sorprese come dimostrato dalla Spal contro la Juventus ed il Sassuolo contro il Napoli. La formazione di Walter Zenga in questo recupero di Torino si gioca una buona fetta di salvezza per non aumentare il gap dalla zona salvezza, fare risultato oggi e domenica contro il Bologna sarà fondamentale memori anche dell'impresa dello scorso anno.

COME ARRIVA IL TORINO - Prima da titolare per Adem Ljajic con in panchina Walter Mazzarri, si era parlato tanto del rapporto tra i due nell'ultimo periodo e contro il Cagliari il serbo ha dato una grande risposta con una prestazione superlativa nella seconda frazione condita anche da una rete. L'ex tecnico di Reggina e Napoli si affida al 3-4-1-2 con il serbo da rifinitore alle spalle della coppia formata da Belotti e Iago Falque. Novità in difesa, al fianco dei veterani Burdisso e Moretti ci sarà Bonifazi viste le non ottime condizioni di N'Koulou. Inamovibili sulle fasce Ansaldi e De Silvestri, sicuro del posto Rincon. Baselli invece parte favorito nel ballottaggio con Joel Obi.

COME ARRIVA IL CROTONE - Piena emergenza per Walter Zenga, numerose le assenze per il tecnico dei calabresi che non avrà a disposizione dei titolari come Budimir, Capuano e Mandragora ai quali si è aggiunto nella rifinitura anche Mariano Izco. In difesa al posto dell'ex Cagliari ci sarà l'albanese Ajeti con Ceccherini mentre a centrocampo probabile chanche dal primo minuto per Zanellato, favorito su Rohden. In avanti ci sarà il tridente con Ricci, Trotta e la sorpresa Crociata che sarà chiamato a sostituire gli altri grandi assenti come Stoian e Nalini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Bonifazi, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Belotti, Iago Falque. A disposizione: Ichazo, Milinkovic-Savic, Barreca, Buongiorno, Molinaro, N'Koulou, Acquah, Obi, Valdifiori, Berenguer, Butic, Edera. Allenatore: Walter Mazzarri.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ajeti, Ceccherini, Martella; Benali, Barberis, Zanellato; Ricci, Trotta, Crociata. A disposizione: Festa, Viscovo, Pavlovic, Sampirisi, Rohden, Giannotti, Diaby, Tumminello, Markovic, Simy. Allenatore: Walter Zenga.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Occasioni e giovani: Roma al lavoro per gennaio. Col tesoretto Strootman Non è una squadra da trasformare, né da rifondare. Del resto, questa operazione c'è già stata in estate. Con gli addii di Alisson, Nainggolan e Strootman, ma soprattutto con tanti arrivi: da Pastore a Cristante, da Santon a Kluivert, passando per Marcano, Olsen, Nzonzi e non solo....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy