HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Genoa – Dubbio Veloso per Juric

Fischio d'inizio questo pomeriggio alle ore 15.00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
02.12.2018 06:19 di Patrick Iannarelli   articolo letto 3127 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Voltare pagina. Senza guardarsi indietro. Un'azione comune per Torino e Genoa, che hanno bisogno di scoprire la loro vera identità. La 14esima giornata di serie A potrebbe dare una svolta alla stagione delle due squadre: siamo al primo giro di boa, si iniziano a tirare le prime somme. Il Toro ha la necessità di diventare grande, in queste ultime annate i granata hanno sentito questa frase in molte circostanze. La squadra c'è, gli elementi anche. Manca la continuità di Andrea Belotti. Ma manca anche il cambio di passo di molti giocatori in mezzo al campo. Dunque è il momento di correre ai ripari. Il Grifone arriva da un periodo confuso, pieno di cambiamenti e aspettative non rispettate. Dal cambio in panchina fino ai pochi gol fatti. Senza dimenticare il calendario, poco agevole in questo momento. Ora c'è la necessità di cambiare rotta e navigare verso porti più sicuri. Ma soprattutto è arrivato il momento di tornare a vincere.

COME ARRIVA IL TORINO – Lo 0-0 di Cagliari e la sconfitta interna contro il Parma hanno fatto fare un paio di passi indietro alla squadra di Walter Mazzarri. Quattro vittorie in tredici gare sono troppo poche per una compagine che punta all'Europa. Ma nonostante tutto il sesto posto dista soltanto due punti, il problema resta il traffico in questa zona di classifica. Il tecnico granata torna in panchina dopo il malore accusato durante la scorsa settimana e ritrova tutti gli elementi. In forse soltanto Aina, che partirà dalla panchina. Probabile il 3-4-1-2, difesa confermata in blocco con Sirigu in porta: Nkolou, Izzo e Djidji andranno a completare il pacchetto arretrato. Meitè e Rincon prenderanno posto in cabina di regia, con De Silvestri e Ansaldi sulle corsie esterne. Baselli agirà sulla trequarti, a supporto di Iago Falque e Belotti.

COME ARRIVA IL GENOA – Un periodo complesso. Anzi, un momento in cui non si capisce la reale dimensione di questa squadra. Ballardini aveva trovato la giusta quadratura, anche se i gol subiti erano troppi. Ma i punti e le vittorie arrivavano con una discreta continuità. Juric rimane in bilico, nonostante le prestazioni e il carattere. Se la gara di domani non sarà decisiva per il tecnico (ricordiamo che in panchina ci sarà il suo vice Murgita), già contro la Spal potrebbero arrivare le prime decisioni sul futuro del croato. Nel frattempo si gioca al Grande Torino, confermato il 3-5-2 con Radu in porta. Unico dubbio in mezzo al campo, Veloso è favorito su Sandro. Romulo, Hiljemark, Bessa e Lazovic andranno a completare il reparto. Difesa a tre con Biraschi, Romero e Criscito, in attacco spazio a Piatek e Kouamé.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Rincon, Ansaldi, Baselli; Falque, Belotti.
A disposizione: Ichazo, Rosati, Aina, Bremer, Lyanco, Moretti, Berenguer, Lukic, Parigini, Soriano, Edera, Zaza, Damascan.
Allenatore: Walter Mazzarri

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Veloso, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé.
A disposizione: Marchetti, Vodisek, Gunter, Lisandro Lopez, Lakicevic, Pereira, Sandro, Mazzitelli, Omeonga, Lapadula, Favilli, Pandev, Rolon.
Allenatore: Roberto Murgita


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, João Felix: non si nasce Rui Costa Fantasista di grande talento, il portoghese João Felix ha affinato anche il fisico durante gli ultimi mesi, guadagnandosi la stima del tecnico del Benfica, che lo ha coinvolto in Prima Squadra con sempre più continuità nelle ultime settimane. Un assist-man nato che ha dimostrato anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->