HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Juventus - Dubbio Iago Falque, c'è CR7

Fischio d'inizio alle 20:30. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
15.12.2018 06:08 di Luca Chiarini   articolo letto 7880 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

È il giorno del derby della Mole, piatto forte del sedicesimo turno di A in programma all'Olimpico Grande Torino in un saturday night che promette scintille. Il favore del pronostico è giocoforza dalla parte dei bianconeri, che in quindici giornate hanno lasciato per strada appena due punti. C'è però da smaltire il k.o. europeo (indolore) sul campo dello Young Boys, e bisognerà farlo in un clima ostile a tinte granata. Per il club di Cairo sarà, manco a dirlo, la partita: il pari di San Siro ha regalato fiducia, ma soprattutto ha proiettato la squadra al sesto posto in solitaria. Una vittoria nella sfida più calda della stagione potrebbe decretare la svolta definitiva nel tortuoso inseguimento all'Europa League. Vecchia Signora nettamente avanti nel conteggio delle vittorie (sessantanove) nei centoquarantasei precedenti in Serie A (poi quarantadue pareggi e trentacinque successi granata). Bilancio ancor più polarizzato se si considerano gli ultimi quaranta scontri, in cui il Toro ha fatto bottino pieno una sola volta, nell'aprile 2015.

COME ARRIVA IL TORINO - C'è apprensione per le condizioni di Iago Falque: lo spagnolo risulta nel novero dei convocati, ma resta in dubbio per un problema ai flessori che potrebbe costringerlo ad alzare bandiera bianca. Riserve che verranno sciolte verosimilmente in mattinata: se l'ex Roma dovesse fallire il provino Zaza diverrebbe il candidato numero uno per far coppia con Belotti. Quasi certa la conferma della retroguardia che ha garantito il clean sheet a San Siro: N'Koulou al centro della linea insieme a Izzo e Djidji. De Silvestri più di Ola Aina per il binario destro, Ansaldi parte nettamente avanti per il versante opposto. Meité e Baselli i due interni che proveranno a schermare la regia di Rincon.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Cancelo si è operato e tornerà nel 2019, out anche Cuadrado, Barzagli e Khedira. Tra i pali chance per Perin, Bonucci (o Rugani) e Chiellini in mezzo, De Sciglio e Alex Sandro di fatto certi del posto in quanto unici laterali arruolabili (l'altro è Spinazzola, che è ancora in ritardo di condizione). Pjanic vertice basso, torna titolare Emre Can, che agirà da interno insieme a Blaise Matuidi. Ipotesi Dybala trequartista a supporto di Mandzukic e CR7, ma occhio alle sorprese: non è da escludere la linea a tre, con De Sciglio terzo di destra e l'innesto sulla fascia di Bernardeschi, proprio a scapito dell'argentino.

Ecco le probabili formazioni:

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N'Koulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falque, Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Aina, Bremer, Lyanco, Moretti, Berenguer, Lukic, Parigini, Soriano, Damascan, Edera, Zaza. Allenatore: Walter Mazzarri.

JUVENTUS (4-3-1-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Rugani, Spinazzola, Bernardeschi, Douglas Costa, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

L'Italia si diverte con il Liechtenstein: 4-0 a fine primo tempo L'Italia di Roberto Mancini chiude con una goleada il primo tempo contro il Liechtenstein. Quattro a zero con le reti di Sensi, Verratti e doppietta di Quagliarella, entrambe le reti su rigore, che è diventato il più vecchio marcatore della storia della nazionale italiana. All'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510