HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Rassegna Stampa

Messina: Riganò nuovo capitano

Giordano affida la fascia al bomber eoliano.
06.04.2007 08:50 di Carlo Larini   articolo letto 1599 volte
Fonte: www.mondomessina.it

Ancora conferenza stampa questo pomeriggio allo stadio Celeste. Oggi è stato il turno del capocannoniere giallorosso Christian Riganò. L'attaccante eoliano ha parlato delle responsabilità della squadra e di quale, secondo lui, dovrà essere l'atteggiamento vincente dell'undici peloritano in vista della difficile gara di sabato contro la Lazio: "Immagino sia inutile e scontato dire che le ultime sconfitte hanno influito sull'umore della squadra, ma allo stesso tempo sappiamo bene che il tempo per recuperare c'è e che il nostro destino è ancora tutto da scrivere. Di sicuro sarebbe stato meglio, ai fini della classifica, poter fare la rincorsa su più squadre, invece adesso dovremmo giocarci tutto proprio contro i nostri dirimpettai. In ottica Lazio sento molte persone attribuire già ai nostri prossimi avversari l'ottava vittoria consecutiva (al momento i capitolini sono a quota sette successi) e l'unica cosa che mi viene da dire è solo che il sottoscritto non si trova d'accordo. Dovremo giocare tranquillamente la nostra gara, l'essenziale sarà solo provarci nei limiti ed al massimo delle nostre capacità, consci della forza dell'avversario che avremo di fronte. Una squadra, quella di mister Rossi, che va a mille, alla quale non bisogna concedere troppi spazi, altrimenti andremmo inevitabilmente a pagare la loro straordinaria velocità". Sulle possibili cause del rendimento altalenante della squadra, Riganò sembra condividere in pieno la posizione espressa ieri dal suo compagno Vincent Candela: "Ho sentito le dichiarazioni di Vincent e mi trovo d'accordo con lui. I nostri problemi sono esclusivamente di natura caratteriale. Difetti che vengono fuori soprattutto quando prendiamo gol ed andiamo in svantaggio. Quali sono i rimedi in questo caso? Semplice, solo i risultati. Più risultati positivi riusciremo a collezionare fino al termine della stagione, più le nostre lacune si andranno colmando. Siamo tutti assolutamente consapevoli che le responsabilità di questa situazione negativa sono nostre e l'unica cosa che possiamo fare adesso, per porre rimedio agli errori passati, sarà quella di giocarci le partite che ci rimangono al massimo, per noi e per i nostri tifosi. Capisco la loro attuale delusione, loro amano questa città e soffrono per la squadra, ma allo stesso tempo penso che alla fine verranno a sostenerci allo stadio, per noi sono indispensabili". Infine un pensiero sulla nuova investitura che da sabato lo vedrà capitano: "Il cambio della fascia da capitano è stata una scelta dell'allenatore, una decisione che mi riempie naturalmente d'orgoglio. Rispetto molto il concetto di anzianità e dunque ho parlato prima con Zanchi che mi ha rassicurato dicendomi che per lui quest'investitura non avrebbe rappresentato un problema".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Caravello “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->