HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Resto del Mondo

Bolt chiede troppo: ultimatum dei Central Coast Mariners

Club conferma offerta a giamaicano, ma richiesta è fuori portata
24.10.2018 11:47 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 4979 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - SYDNEY, 24 OTT - L'offerta di un contratto da calciatore professionista c'è stata, ma la differenza tra la proposta dei Central Coast Mariners e la richiesta appare enorme. Quindi il sogno di Usain Bolt di riconvertirsi al football potrebbe terminare, almeno in Australia. Lo scrive il quotidiano 'Sydney Morning Herald', spiegando che Central Coast ha confermato di aver offerto a Bolt un contratto, in linea con la media salariale del campionato locale, ovvero 150mila dollari australiani annui (circa 92mila euro), ma la richiesta fatta dal giamaicano sarebbe stata invece di 2,9 milioni, cifra che i Mariners non sono assolutamente disposti a spendere. La federcalcio australiana, da parte sua, ha voluto precisare di non essere disposta a dare un contributo. Ora la domanda che si pongono i media locali è quanto Bolt sia disposto a sacrificare finanziariamente pur di realizzare il sogno calcistico. Intanto il club gli ha dato un ultimatum: Bolt non si allenerà più con la squadra "fin quando un accordo verrà raggiunto".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Napoli, Verdi KO: distorsione alla caviglia sinistra. Si ferma anche Younes Brutte notizie per il Napoli: si ferma Simone Verdi. Il club azzurro ha fatto sapere che nel corso dell'allenamento mattutino l'ex Bologna ha subito una distorsione alla caviglia sinistra la cui entità sarà valutata nelle prossime 48 ore. Si ferma anche Amin Younes: nel caso del tedesco...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy