HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Resto del Mondo

Mauro Pederzoli sbarca in Cina: "Ecco come sono arrivato al Guizhou"

23.02.2018 19:38 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 4180 volte

Mauro Pederzoli, ex uomo mercato fra le altre di Torino e Novara, ha scelto la Cina per continuare la sua carriera. Pederzoli è da poco il nuovo CEO dei cinesi del Guizhou Hengfeng e ha così raccontato la scelta a blogcalciocina: "La società di Guizhou si era messa sul mercato per un CEO non cinese con un’esperienza internazionale, che avesse vissuto in più paesi e misurato con vari tipi di calcio sia dal punto di vista tecnico che organizzativo. Una delle persone che aveva un contatto diretto con la proprietà del club era l’avvocato Claudio Minghetti, una persona molto quotata in Cina. Minghetti ha proposto il mio nome e curriculum, da li sono nati un paio di incontri che sono confluiti con la firma del contratto e il mio arrivo in Cina i primi di febbraio. Dopo l'esperienza a Miami, quella cinese. Differenze? L’America è molto particolare, in quanto offre ad un club di partire praticamente da zero. Quando dico da zero intendo dire che non c’è proprio nulla. L’imprenditore può comperare una franchigia ed ha un anno di tempo per costruire il club e la squadra. Questo è quello che è successo a Miami e questo tipo di esperienza è possibile solo negli Usa. L’America e la Cina sono i due sistemi calcistici più ambiziosi, vogliono arrivare al top nel breve periodo sia dal punto di vista organizzativo che nei risultati. Per quello che ho osservato fino ad ora hanno optato per vie diverse. Il calcio cinese ha importato professionalità dall’estero che possano accrescere il sistema, non solo giocatori, ma anche dirigenti e allenatori. Il calcio statunitense è molto chiuso su se stesso ed è aperto quasi solo per giocatori stranieri, sostanzialmente punta su se stesso. La cosa è un po' paradossale dato che storicamente è sempre stata la Cina ad essere il paese più chiuso al contrario dell’America".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Monaco, pronti i colpi Isidor e Navarro Dopo il colpo Geubbels, che avevamo anticipato nello scorso aprile, il Monaco continua la sua attività di reperimento dei migliori prospetti del calcio francese e continentale. Il club del principato sta definendo l’acquisizione di Wilson Isidor (00), attaccante del Rennes e nazionale...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy