HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Resto del Mondo

Mauro Pederzoli sbarca in Cina: "Ecco come sono arrivato al Guizhou"

23.02.2018 19:38 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 4425 volte

Mauro Pederzoli, ex uomo mercato fra le altre di Torino e Novara, ha scelto la Cina per continuare la sua carriera. Pederzoli è da poco il nuovo CEO dei cinesi del Guizhou Hengfeng e ha così raccontato la scelta a blogcalciocina: "La società di Guizhou si era messa sul mercato per un CEO non cinese con un’esperienza internazionale, che avesse vissuto in più paesi e misurato con vari tipi di calcio sia dal punto di vista tecnico che organizzativo. Una delle persone che aveva un contatto diretto con la proprietà del club era l’avvocato Claudio Minghetti, una persona molto quotata in Cina. Minghetti ha proposto il mio nome e curriculum, da li sono nati un paio di incontri che sono confluiti con la firma del contratto e il mio arrivo in Cina i primi di febbraio. Dopo l'esperienza a Miami, quella cinese. Differenze? L’America è molto particolare, in quanto offre ad un club di partire praticamente da zero. Quando dico da zero intendo dire che non c’è proprio nulla. L’imprenditore può comperare una franchigia ed ha un anno di tempo per costruire il club e la squadra. Questo è quello che è successo a Miami e questo tipo di esperienza è possibile solo negli Usa. L’America e la Cina sono i due sistemi calcistici più ambiziosi, vogliono arrivare al top nel breve periodo sia dal punto di vista organizzativo che nei risultati. Per quello che ho osservato fino ad ora hanno optato per vie diverse. Il calcio cinese ha importato professionalità dall’estero che possano accrescere il sistema, non solo giocatori, ma anche dirigenti e allenatori. Il calcio statunitense è molto chiuso su se stesso ed è aperto quasi solo per giocatori stranieri, sostanzialmente punta su se stesso. La cosa è un po' paradossale dato che storicamente è sempre stata la Cina ad essere il paese più chiuso al contrario dell’America".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Marotta: "Rinnovo Icardi, ci riproviamo. In passato offerta non congrua" Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ai microfoni di Sky: "Società nuova ma che ha alle spalle una storia,con un management di grande spessore che mi ha agevolato l'inserimento". Sulle parole di Nedved: "Penso che l'episodio ormai non meriti più attenzione, argomento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->