HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Approfondimenti
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Roma-Torino - I duelli del match

09.03.2018 18:59 di Gabriele Chiocchio    per vocegiallorossa.it   articolo letto 251 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Roma-Torino - I duelli del match
© foto di Federico Gaetano

È la Roma ad aprire il 28° turno di Serie A ospitando all’Olimpico il Torino.

Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone i duelli che decideranno il match.

BRUNO PERES-NIANG - In vista del match di ritorno di Champions League contro lo Shakhtar, tornerà titolare Bruno Peres, sceso in campo per l’ultima volta dal 1’ due turni fa contro il Milan dopo un digiuno di oltre due mesi, visto che la precedente titolarità risaliva al match di Coppa Italia del 20 dicembre 2017 disputato proprio contro il Torino, sua ex squadra. Il 4-3-3 di Mazzarri prevede, giocoforza, molto sforzo sulle fasce laterali e il brasiliano dovrà stare attento alle sgroppate di M’Baye Niang, che con il tecnico di San Vincenzo ha cominciato da centravanti (segnando due gol nelle prime tre gare disputate, contro Bologna e Benevento in casa) per poi essere spostato sull’out dopo il rientro di Andrea Belotti.

JESUS-BELOTTI - Il numero 9 granata sta pagando i problemi al ginocchio che lo hanno tenuto fuori per qualche gara e che soprattutto lo stanno limitando nella sua esplosività, caratteristica fondamentale che gli aveva fatto guadagnare la nazionale nel ciclo-Ventura. 5 gol in 20 presenze stagionali in campionato per l’ex Palermo, media diversa da quelle a cui aveva abituato nelle passate stagioni e alle quali vuole tornare già da stasera, quando, insieme a Manōlas, dovrà fronteggiare Juan Jesus, autore di qualche errore di troppo quando è stato chiamato in causa nelle ultime occasioni, come ad esempio il retropassaggio sbagliato alla Dacia Arena, che poteva costare caro con un portiere meno pronto di Alisson e un centravanti più reattivo di quelli a disposizione di Oddo: contro animali da gol come il Gallo, certe leggerezze non sono consentite.

SCHICK-MORETTI - Nuova occasione da titolare dopo quella contro il Milan per Patrik Schick, che dovrà sostituire il ritrovato, ma squalificato, Edin Džeko. Il Torino sembra portar bene al ceco, che contro i granata ha segnato sia all’andata che al ritorno nella scorsa stagione con la maglia della Sampdoria e in questa, in Coppa Italia, con quella della Roma. Unico sigillo di un’annata che, giunti a marzo, non passerà certamente alla storia come una delle migliori della sua pur giovane carriera, ma che dovrà far di tutto per rimettere in piedi anche in chiave futura. Gioventù contro esperienza nel duello con Emiliano Moretti, alla quinta esperienza in granata e giocatore più longevo nella rosa di Mazzarri, che ha nella Roma la seconda squadra più affrontata con 23 sfide e un bilancio di 7 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510