HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Europa League
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

Corriere della Sera - Possibile accordo Milan-UEFA a breve: rossoneri verso la rinuncia all'Europa League

18.06.2019 15:37 di Gabriele Chiocchio    per vocegiallorossa.it   articolo letto 342 volte

Novità importanti dal sito del Corriere della Sera in merito all'accordo tra Milan e UEFA in materia di Financial Fair Play. In queste ore, si legge, sta prevalendo lo scenario relativo ad una rinuncia del Milan alla prossima edizione dell’Europa League in cambio di più tempo per raggiungere il break even, attualmente previsto al termine della stagione 2020-21. il Milan si trova nella situazione di rischiare una somma di sanzioni e vorrebbe raggiungere un accordo con l’Uefa omnicomprensivo. Un lavoro diplomatico è partito ed è ancora in corso, naturalmente dentro le regole consentite, e sembra si arriverà al risultato in tempi brevissimi. La soluzione del compromesso non dispiacerebbe nemmeno all'UEFA perché permetterebbe di subordinare poi a quell'accordo le decisioni del TAS (che si limiterebbe a ratificare l'accordo) e la Camera Giudicante dell'UEFA che si muoverebbe si conseguenza. Con la rinuncia nella prossima stagione all'Europa League il Milan potrebbe mettere la parola fine sulla spirale di sanzioni a avrebbe più tempo per raggiungere il pareggio di bilancio. Da capire come questo influenzerebbe le sorti della Roma, il cui nome sarà domani nell'urna del sorteggio del secondo turno preliminare della competizione.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510