Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / roma / La Roma in Nazionale
La Roma in Nazionale - Polonia-Argentina 0-2 - Dominio totale della Seleccion. Ancora panchina per Dybala e Zalewski, ma entrambi accedono agli ottaviTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 30 novembre 2022, 22:55La Roma in Nazionale
di Andrea Gonini
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Andrea Gonini

La Roma in Nazionale - Polonia-Argentina 0-2 - Dominio totale della Seleccion. Ancora panchina per Dybala...

L’Argentina si qualifica meritatamente agli ottavi di finale insieme alla Polonia che, nonostante la sconfitta, può esultare per il passaggio del turno a seguito del risultato maturato tra Arabia Saudita e Messico.
Nella prima frazione di gioco c’è sola una squadra in campo ed è l’Argentina. La Seleccion interpreta 45 minuti di dominio nella metà campo avversaria senza trovare però il gol del vantaggio per merito di Szczęsny. Il portiere polacco si rende assoluto protagonista parando un rigore a Messi pochi minuti dallo scoccare del 45. Per l'ex Roma si tratta del secondo rigore parato in questo Mondiale.
Nel secondo tempo la Seleccion entra con lo stesso approccio, trovando, pochi secondi dopo l’inizio della ripresa, il gol del vantaggio con l’uomo che non ti aspetti: Mac Allister.
La Nazionale di Scaloni prosegue il proprio dominio nel corso del secondo tempo, mentre la Polonia è annichilita alla ricerca di una reazione. Al minuto 67’ Alvarez chiude una partita mai messa in discussione, con un tiro potente e preciso che si va a insaccare all’incrocio dei pali. Nel finale l'Argentina sfiora il tris in più occasioni, in particolare con Lautaro e Tagliafico.
Primo posto sereno per l'Albiceleste, che dopo il passo a vuoto dell'esordio ha soltanto vinto. Sfiderà l'Australia. Meno brava e fortunata la Polonia che avrà vita più difficile dato che affronterà la Francia.


PAULO DYBALA - Il CT Scaloni lo aveva già anticipato alla vigilia del match: la Joya fisicamente sta bene, ma non sta trovando minutaggio per scelta tecnica. L’appuntamento con l’esordio a Qatar 2022 è rimandato, forse, per il prossimo turno.

NICOLA ZALEWSKI - A differenza del suo compagno di squadra, il classe 2002 ha trovato più spazio all’interno della propria Nazionale. Malgrado ciò, nel match contro l’Argentina è rimasto in panchina per tutta la durata dell'incontro.
 

POLONIA-ARGENTINA 0-2 (46' Mac Allister, 67' Alvarez)



POLONIA (4-4-2): Szczęsny; Cash, Glik, Kiwior, Bereszynski (72' Jedrzejczyk); Zieliński, Krychowiak (83' Milik), Bielik (62' Szymanski), Frankowski (46' Kaminski); Świderski (46' Skoras), Lewandowski.
A disp.: Skorupski, Grabara, Wieteska, Bednarek, D. Szymanski, Grosicki, Zurkowski, Zalewski, Piatek, Gumny.
CT: Czeslaw Michniewicz

ARGENTINA (4-4-2): Emiliano Martinez; Montiel, Otamendi, Romero, Acuña (59' Tagliafico); Di Maria (59' Paredes), De Paul, Fernandez (78' Pezella), Mac Allister (84' Almada); Messi, Alvarez (78' L. Martinez).
A disp.: Armani, Rulli, Foyth, Montiel, Palacios, Correa, Gomez, Dybala, Lautaro.
CT: Lionel Scaloni

Arbitro: Danny Desmond Makkelie (NED)
Assistenti: Hessel Steegstra (NED), Jan de Vries (NED)
Quarto Ufficiale: Héctor Said Martínez Sorto (HON)
VAR: Pol Van Boekel (NED)
AVAR: Bastian Dankert (GER)