HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Russia 2018

Russia 2018, Capello avverte l'Inghilterra: "No scuse, sono per i perdenti"

Ex ct Nazionale Tre Leoni 'se va male non accampi scuse'
11.06.2018 12:08 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 8079 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - "Le altre squadre vanno avanti e vincono, senza accampare scuse. Le scuse sono per i perdenti". Così Fabio Capello, ex ct dell'Inghilterra, parlando al Sun ha sottolineato che la Nazionale inglese non dovrebbe andare in cerca di fattori esterni per giustificare lo scarso rendimento nella Coppa del mondo, nel caso in cui le cose dovessero andar male. "La pressione di un Mondiale è qualcosa di diverso. difficile capire cosa succede a molti giocatori in quel contesto", ha proseguito Capello, che guidò l'Inghilterra in Sudafrica nel 2010, mentre nel 2014 allenava la Russia. "La maglia della Nazionale può pesare molto sulle spalle di un giocatore. Il ritiro in un Mondiale non è una prigione, queste sono le cose che le persone inventano come risultato delle sconfitte", ha tagliato corto Capello.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Claudio Nassi: ma il regista é anche un limite? Dice Leo Longanesi: "L'Italia è il Paese dove è meglio aver torto in molti che ragione in pochi". Puntuale, il rapporto tecnico della FIFA certifica che ai Mondiali in Russia ha vinto chi si è difeso meglio: pochi passaggi e precisione di tiro. Mi sono sempre divertito a leggere chi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy