Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Alessio Cerci, l'Henry di Valmontone a caccia dell'ultima occasione

Alessio Cerci, l'Henry di Valmontone a caccia dell'ultima occasioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
lunedì 27 marzo 2017, 14:00Serie A
di Pietro Lazzerini

C'era una volta l'Henry di Valmontone. Ai tempi della Roma Alessio Cerci veniva considerato un piccolo fenomeno, tanto da ricevere questo audace soprannome che poi lo ha accompagnato negli anni più in forma ironica che realistica. Adesso, l'esterno dell'Atletico Madrid, vive uno dei momenti peggiori della sua carriera, un po' per questioni fisiche, un po' perché nel corso delle sue ultime esperienze non ha mai confermato quel talento che lo aveva lanciato nel calcio che conta. Torino, Milan e Genoa, sono avventura finite tutte allo stesso modo, con un addio senza rimpianti da parte del club e con il bisogno da parte del giocatore di cercare una nuova casa dove tornare a mostrare le proprie qualità. In questa stagione, complice l'infortunio al ginocchio che in estate gli ha chiuso le porte di un ritorno in Italia, ha giocato solo 29 minuti in Copa del Rey, vivendo poi un intero campionato osservando gli altri da casa o dalla tribuna del Vicente Calderon. La prossima estate, quando terminerà il proprio contratto con i Colchoneros, sarà anche quella determinante per il proseguio della sua carriera. A 29 anni, sbagliare piazza sarebbe devastante, e dunque questi mesi che lo separano da giugno, li utilizzerà tutti per cercare la giusta squadra per ripartire. Salvo complicazioni atletiche, Bologna e Lazio sono due club che potrebbero essere interessate alle sue doti, ma non è da scartare neanche l'ipotesi che porta all'estero: in primis la Germania (il Wolfsburg ha fatto un sondaggio l'estate scorsa), o quella che porta a campionati più esotici come quello statunitense.

Nome e cognome: Alessio Cerci
Età: 29 anni
Squadra attuale: Atletico Madrid
Squadre interessate: Lazio, Bologna