HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

Atalanta, Gasperini: "Sono soddisfatto. Europa League? Ci proviamo"

Le sue parole a Sky Sport
14.03.2018 20:32 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 6144 volte
Atalanta, Gasperini: "Sono soddisfatto. Europa League? Ci proviamo"

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, dopo il k.o. all'Allianz Stadium contro la Juventus è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Ci siamo avvicinati spesso in modo pericoloso, tenendo a lungo aperta la partita, ma ci è mancato il tiro in porta. Fare gol alla Juventus è difficile, ma i presupposti ci sono stati. Io sono soddisfatto".

Sull'Europa League: "All'inizio non era tra gli obiettivi, ma ho sempre detto di vedere dove saremmo stati a marzo. Siamo un po' attardati, non è semplice perché in Serie A combattono tutti e possono uscire diversi risultati su ogni campo. Ma noi andiamo avanti e ci proviamo con fiducia".

Sulle differenze tra Napoli e Juventus: "Dipende anche dal momento in cui le affronti. La Juventus contro di noi è sempre molto attenta, anche oggi ha presentato la miglior formazione possibile. Di recente col Napoli abbiamo avuto dei buoni risultati. Sono due squadre diverse. La Juventus è più difficile da attaccare. Il Napoli è più imprevedibile. Sono due grandi squadre, con caratteristiche diverse. Contro di loro però abbiamo sempre giocato bene".

Non hai rinunciato a giocare alto. "Quando la Juventus la costringi solo ad attaccare, prima o poi fa gol. Tanti hanno provato con una partita difensiva, ma hanno perso lo stesso. Noi giochiamo sempre così alti. Contro queste squadre, come la Juventus o il Napoli, bisogna avere anche la forza di segnare e magari avere un episodio a favore".

Se avessero fatto qualche ritocco a gennaio sareste ancora in Europa League? "Non lo so. Sono partite secche, noi siamo andati vicini a superare il turno. Abbiamo giocato molto bene, anche in Coppa Italia. Potevano andare diversamente entrambe le competizioni. Magari però in campionato avremmo potuto ottenere qualche punto in più visto che avrei avuto più opzioni. Ma questa squadra sta dando tutto, l'ambiente è entusiasta".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 21 giugno EMRE CAN ALLA JUVENTUS: È UFFICIALE. RUGANI A UN PASSO DAL CHELSEA, CANCELO IN ARRIVO. LA ROMA PRENDE MIRANTE, DOMANI IL GIORNO DI PASTORE. E NAINGGOLAN ALL'INTER. SKRINIAR RINNOVA. VISITE MEDICHE PER DURMISI ALLA LAZIO. CHELSEA IN PRESSING ANCHE PER MANOLAS La notizia di giornata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy