HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

Bonucci su Ronaldo: "Ci confronteremo. Lui vuole essere il migliore"

14.11.2019 19:00 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 15935 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Leonardo Bonucci domani raggiungerà Giacinto Facchetti nella classifica per numero di partite in azzurro. Un traguardo importante, ma il difensore bianconero pensa già al prossimo passo, come ha ammesso in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Bosnia: "Il traguardo delle 94 presenze è importante a livello personale, adesso punto a raggiungere Zambrotta a 98".

Due anni fa l'Italia non riusciva a qualificarsi per il Mondiale. Cosa è cambiato da allora?
"In due anni è cambiato tanto. È arrivato il mister, è cambiato il presidente: una ventata di aria nuova in tutto il movimento della Nazionale. Mancini è stato bravissimo a farci sentire giocatori forti e importanti, cosa che avevamo perso dopo la mancata qualificazione al Mondiale. Ora abbiamo una nuova identità e un nuovo modo di interpretare le partite. Con Mancini la miglior difesa è l’attacco, cosa che in Nazionale prima si era vista poco".

Che partita sarà contro la Bosnia di Pjanic e Dzeko?
"La Bosnia sarà aggressiva, l’importante per noi sarà anche dimostrare ancora che l’Italia interpreta tutte le partite allo stesso modo. Siamo convinti che ci sarà un'atmosfera molto calda, con gente che aspetta questa partita da diverso tempo. Dovremo fare le stesse cose che ci hanno portato a essere qualificati con largo anticipo. Dzeko è un grandissimo giocatore, ha grande fisicità e tecnica".

Cosa pensi del caso-Cristiano Ronaldo?
"A me piace guardare avanti, non indietro. Ci sarà modo di affrontarlo ma ora siamo in Nazionale: lui giocherà col Portogallo e significa che fisicamente sta meglio e mentalmente sta alla grande, io sono qui a rappresentare l’Italia. A Torino ci sarà modo di confrontarsi. Dobbiamo fare tante partite, in cui dovremo essere nelle migliori condizioni. Sono convinto che anche per lui l’obiettivo sia essere migliore di quello che è stato in passato e inseguire altri traguardi personali e di squadra".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell’8 dicembre FIORENTINA-CHIESA, COMMISSO: “VOGLIO CHE RESTI”. MONTELLA RESISTE. MILAN, MASSARA: “NON C’È UNA VERA E PROPRIA TRATTATIVA PER IBRA” - Nella giornata di venerdì, durante un'intervista alla Rai, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato per la prima volta della possibile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510