HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

Capello: "La Juve non dipende da Dybala, mi rivedo in Allegri"

14.01.2018 09:33 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 12841 volte
© foto di Marco Conterio

Nel corso della lunga intervista rilasciata a Tuttosport, l'ex allenatore della Juventus Fabio Capello ha toccato tanti temi interessanti, a partire dalla lotta Scudetto: "Il Napoli, non avendo più la Champions, è pericoloso, ma la Juve ha dalla sua l'abitudine a vincere, la mentalità e una rosa di eccellente qualità". I bianconeri, d'altronde, hanno mostrato di non dipendere dai singoli, "né da Dybala né da Higuain", ricorda l'attuale tecnico del Jiangsu Suning. Non manca poi una battuta su Massimiliano Allegri: "Nel pragmatismo di Allegri mi rivedo. E ha ragione: vincere è più difficile che giocare bene". Chiosa sulla gestione della Joya: "E' un giocatore con un bel potenziale, secondo me lo stanno gestendo bene alla Juve. Le parole di Nedved sono state giuste e normali. I campioni, per esperienza personale, sono quelli che sfruttano ogni momento per progredire".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

L'editoriale sulla C - A Monza scatta il B-Day. Piacenza capitale Mentre a Chiavari la follia di questo campionato non accenna a terminare, fra nuovi ricorsi ed un Cassano che prima si fa accogliere come un Re e poi saluta tutti neanche una settimana dopo, e la battaglia di Gravina per la poltrona di numero uno della FIGC continua nel tentativo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy