HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Colomba: "Radice uomo con la U maiuscola. Bologna, conta solo vincere"

08.12.2018 20:23 di Lorenzo Marucci   articolo letto 2012 volte
© foto di Federico De Luca

La scomparsa di Radice e il Bologna attuale. Ne parliamo con Franco Colomba, tecnico che nella sua carriera da calciatore ha avuto come allenatore proprio Gigi Radice. Era la stagione 1980-81: "Di lui ho un ricordo molto bello anche perchè riuscimmo a disputare un'annata eccellente. Era un uomo con la U maiuscola, un grande tecnico. Eravamo reduci da una stagione sofferta e con il suo arrivo la nostra voglia di rivincita e di riscossa si coniugarono bene con il suo spirito. Fu un connubio perfetto: nonostante la penalizzazione di cinque punti arrivammo al settimo posto, fu un gran risultato. Era un Bologna che giocava bene e dopo quello non ce ne sono stati molti altri capaci di giocare così. Radice è stato un precursore del calcio moderno, fu lui a dare il via alla fase difensiva che partiva dagli attaccanti. Il suo pressing e la riconquista della palla sono stati concetti ripresi anche da Sacchi. A sua volta Radice si ispirava ai principi dell'Olanda degli anni Settanta". 

Il Bologna di adesso invece come lo vede?
"Adesso c'è bisogno di punti senza stare troppo a guardare per il sottile. Conta riuscire a vincere e poi arrivare al mercato per qualche correttivo"

Il match con l'Empoli è molto delicato...
"Certo, se la squadra toscana incrementa il suo vantaggio poi diventa davvero dura. Se il distacco resta uguale può anche andar bene. E' chiaro che il bologna sta facendo meno di quel che ci si aspettava. Va rivisto qualcosa. Quali correttivi? Lo sa la società"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Claudio Nassi: la scivolata dell’AIA Questo è un meraviglioso Paese, nonostante mille contraddizioni. Non a caso un famoso cuoco, Joe Bastianich, è solito dire che ci sono due tipi di persone al mondo, gli italiani e quelli che vorrebbero esserlo. La premessa è d'obbligo, prima di ricordare che, se vedo qualcosa che...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->