HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Dinamo Kiev, Khatsevych: "Con la Lazio vogliamo l'impresa impossibile"

14.03.2018 17:15 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 1266 volte
© foto di TUTTOmercatoWEB.com

Il tecnico della Dinamo Kiev, Aljaksandr Khatsevych, ha presentato così in conferenza stampa la partita di domani contro la Lazio, ritorno degli ottavi di finale di Europa League: "Dopo la partita di Roma dobbiamo pensare di potercela giocare con qualunque avversario. Andata? Il primo gol è stato frutto di una manovra molto veloce della Lazio. Il secondo è arrivato su un nostro errore, che non dovremo ripetere. Roma-Shakhtar? Non l'ho vista, quindi non posso dire cosa sia mancato allo Shakhtar per passare il turno. Noi ci stiamo preparando per dimostrare quello che sappiamo fare contro la Lazio, una squadra molto forte. Giocheremo per noi, per la città di Kiev e per tutti coloro che difendono questi colori. Inzaghi? Ho molto rispetto per lui. Forse abbiamo qualcosa in comune essendo cresciuti nei nostri rispettivi club passando per le giovanili. Lazio e Dinamo si erano già affrontate in passato, ma io purtroppo non c'ero. Vogliamo fare l'impossibile domani. Felipe Anderson? Felipe, come Immobile, è un giocatore forte. Ci hanno causato entrambi grandi preoccupazioni nella gara di Roma, dovremo stare attenti". Lo riporta lalaziosiamonoi.it.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy